Giappone uccise 333 balene di cui 122 erano incinte

5
(3)

La Commissione baleniera internazionale ha denunciato l’ultima caccia nipponica riguardo l’uccisione in acque giapponesi di 333 balene, di cui 122 incinte e 114 cuccioli, per presunte finalità di ricerca.

caccia alla belena

Commissione Internazionle

In questa vicenda la cosa che ha fatto più ribrezzo  rispetto al passato è la seguente: sono stati utilizzati arpioni con granate esplosive, tali arpioni avrebbero dovuto uccidere la balena sul colpo ma in realtà non è stato così.

caccia alla belena

Baleniera nipponica

Per quanto riguarda l’uccisione di 114 cuccioli sempre e solo la solita giustificazione.

Tutto fa parte parte del cosiddetto programma “scientifico” di caccia alle balene, con l’obiettivo, a detta dei ricercatori giapponesi di acquisire dati sull’età, le dimensioni e le abitudini alimentari delle balenottere che nuotano tra l’Australia e l’Antartide.

I documenti pubblicati mostrano che il Giappone ha classificato le ultime mattanze come “campionamento biologico” che mira a indagare “la struttura e le dinamiche dell’ecosistema marino dell’Antartico”.

caccia alla belena

Caccia in mare

Nel corso dell’ultima caccia in mare,  dopo aver avvistato un gruppo di balenottere, ne sono state arpionate  due, sono  state trasportate nella nave di ricerca Nisshin Maru con a  bordo 12 di questi cosiddetti “ricercatori”.

Il Giappone afferma di dover estrarre il contenuto dello stomaco per dare una stima riguardo la composizione e il consumo delle prede oltre che per studiare le condizioni nutrizionali dell’animale.

caccia alla belena

esemplare con il suo piccolo

La responsabile del programma dell’International Humane Society, Alexia Wellbelove, ha dichiarato: “L’uccisione di un così grande numero di balene in stato di gravidanza è una statistica scioccante ed evidenzia la crudeltà della caccia alle balene in Giappone”.  

Wellbelove sostiene che l’Australia dovrebbe inviare prima possibile un forte messaggio  al Giappone per fermare i crudeli e letali  programmi di caccia alla balena.

Controversia tra Australia e Giappone

La controversia tra Australia e Giappone riguardo la caccia alle balene va avanti da anni. Le baleniere giapponesi continuano la caccia di cetacei nel Santuario dei cetacei dell’Oceano Antartico. Il tutto con grande disappunto del governo australiano.

Nel 2008 l’Australia ha denunciato il Giappone alla Corte Internazionale di Giustizia, intimandolo di cessare la caccia entro la zona economica esclusiva dell’Australia.

Il Giappone, dal canto suo, ha ignorato la denuncia non riconoscendo la sovranità dell’Australia sulle acque contestate.

NB: A rivelarlo i dati dell’ultimo massacro  un rapporto (rapporto in lingua inglese formato pdf) redatto dal comitato scientifico della Commissione baleniera internazionale. In questo rapporto si legge che il tasso di gravidanza apparente degli animali campionati era molto elevato quasi il 96%.

Ma qual è la realtà?

Nonostante la “scusa” della ricerca scientifica, tutto il mondo sa che in Giappone è consentita  la vendita della carne di balena. Il business nei mercati e nei ristoranti continua ad essere notevolmente alto.

carne di balena

carne di balena

Inoltre il Giappone intende catturare circa 4mila balene nei prossimi 12 anni riprendendo anche formalmente la caccia a fine commerciale.

La realtà per quello che ci riguarda è una sola. Ai fini scientifici non è necessario uccidere tutti questi esemplari. Inoltre come paradosso, non c’è nulla di scientifico, nell’arpionare una balena incinta per poi sventrarla su una nave.

caccia alla belena

Di seguito alcuni video sulla caccia alla balena:

https://www.youtube.com/watch?v=v9LxnXLLbwg

https://www.youtube.com/watch?v=qJLgn7gBZJY

le immagini di questo articolo sono state prese dal web solo ed esclusivamente per i fini illustrativi

web site: BorderlineZ

 

-

Quanto è stato utile questo post?

Fai clic su una stella per votarla!

Voto medio 5 / 5. Conteggio voti: 3

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Siamo spiacenti che questo post non sia stato utile per te!

Miglioriamo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

condividi questo articolo
Share
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

iscrizione newsletter borderlinez

Tieniti informato iscrivendoti alla nostra Newsletter

Ti informeremo solo per le news riguardanti i nostri articoli

BorderlineZ odia lo spam

ISCRIVITI ADESSO!!!

Share
Share
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x