L’Italia risolve la sua crisi politica con un governo populista

0
(0)

Quando quasi tutti i giornali italiani, parlano male del nuovo governo, al contrario  i giornali stranieri  ne percepiscono in positivo la differenza rispetto al passato. Questa è solo una traduzione ,di un articolo originale nel sito  francese di LE MONDE

Giuseppe Conte

Giuseppe Conte

L’articolo di LE MONDE

Alcune volte si devono prendere strade sinuose per tornare al punto di partenza.

Web Hosting

Giovedì 31 maggio alle ore 21 , quattro giorni dopo aver rinunciato alla formazione del prossimo governo italiano, Giuseppe Conte ha assunto la direzione del Quirinale.

Questa volta aveva in mano una lista di ministri che avevano il vantaggio di concordare con le due forze che costituivano la coalizione, la Lega (sovrano di destra) e il Movimento a cinque stelle (“anti-sistema”), nonché il presidente Sergio Mattarella .

Dopo alcuni minuti di scambio, è stata fatta la dichiarazione della Presidenza che investe formalmente questo giurista da 53 anni come capo del 65 ° governo nella storia della Repubblica italiana.

Il nuovo Primo Ministro è stato quindi in grado di presentarsi nella sala stampa per leggere la composizione della sua squadra, una voce un po ‘più chiara e sicura che nelle sue precedenti apparizioni, mettendo fine alla più grave crisi politica. storia movimentata – ma ricca di vicissitudini – della repubblica.

Nuovo governo tecnico

Tra cento ore, a Roma, ci sarà un governo tecnico nato morto, una polemica sulle date delle elezioni, inviti all’insurrezione e persino una procedura di dimissione del presidente, prima di tornare per fermarsi al punto di partenza.

Dopo tutte queste svolte, l’annuncio della nascita di questo nuovo governo “gialloverde” (“giallo e verde”, i colori simbolici delle Cinque Stelle e della Lega) sembrerebbe quasi una notizia rassicurante, a differenza di qualche giorno fa dove tutto sembrava di natura terribile in tutta Europa.

Il capo della lega, Matteo Salvini, porta il Ministero degli Interni a creare un programma molto duro sull’immigrazione.

Le basi politiche di questo governo, così come il “contratto” che dovrebbe servire da bussola alla sua azione, rimangono le stesse. D’altra parte, le riserve presidenziali sono state ascoltate. Il molto anti-tedesco …

Per l’articolo in lingua originale collegati al sito di : Le Monde

web site: BorderlineZ

-

Quanto è stato utile questo post?

Fai clic su una stella per votarla!

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Siamo spiacenti che questo post non sia stato utile per te!

Miglioriamo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

condividi questo articolo
Share

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

iscrizione newsletter borderlinez

Tieniti informato iscrivendoti alla nostra Newsletter

Ti informeremo solo per le news riguardanti i nostri articoli

BorderlineZ odia lo spam

ISCRIVITI ADESSO!!!

Share
Share