Tsunami Indonesia, le riprese agghiaccianti di un cittadino che ha perso il suo villaggio

Tsunami Indonesia, le riprese agghiaccianti di un cittadino che ha perso il suo villaggio

5
(1)
-

autore BorderlineZ, per ulteriori info vai alla pagina  CHI SIAMO


Tsunami Indonesia Sulawesi

Il Presidente Indonesiano Joko Jokowi Widodo ha autorizzato il Paese ad accettare l’aiuto internazionale.

Tsunami Sulawei

Tsunami Sulawesi

L’onda di tsunami alta oltre i tre metri ha colpito la costa della città indonesiana di Palu, capoluogo dell’isola di Sulawesi, dopo alcune ore una scossa di magnitudo 7.7.

L’emittente locale Metro Tv ha inviato immagini riprese dai telefoni cellulari in cui si vedono le onde che colpiscono le case.

Subito dopo la scossa di terremoto era stato emanato un allarme tsunami.

loading...

Evasi dalle prigioni

Dopo la tragedia più di 1.200 detenuti indonesiani sono riusciti a fuggire da tre diverse strutture di detenzione nella regione di Sulawesi.

Il ministero della Giustizia Sri Puguh Utami dichiara:

“sono fuggiti perché temevano che sarebbero stati colpiti dal terremoto, questa è sicuramente una questione di vita o di morte per i prigionieri”.

Di seguito le forti sequenze video del dramma, vissute da un cittadino che ha visto distruggere completamente il suo villaggio

web site: BorderlineZ

-

Quanto è stato utile questo post?

Fai clic su una stella per votarla!

Voto medio 5 / 5. Conteggio voti: 1

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Siamo spiacenti che questo post non sia stato utile per te!

Miglioriamo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

condividi questo articolo
Share
BorderlineZ

“Non paragonarmi al Diavolo , lui a differenza di me crede in Dio “ :)

Invia il messaggio

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

iscrizione newsletter borderlinez

Tieniti informato iscrivendoti alla nostra Newsletter

Ti informeremo solo per le news riguardanti i nostri articoli

BorderlineZ odia lo spam

ISCRIVITI ADESSO!!!

Share
Share