VASIMR

Vasimr il nuovo razzo a propulsione della Nasa

0
(0)
VASIMR

VASIMR

E da circa 40 anni che si fanno voli spaziali, e nell’arco di questo tempo tante sono le cose che cambiate. 

Web Hosting

Basta considerare che lo Space Shuttle di oggi è una nave spaziale di lusso rispetto alle vecchie capsule di Mercury che trasportarono nello spazio i primi astronauti americani.

Le sonde spaziali hanno visitato o visto ogni pianeta , ultimamente anche Plutone che è il pianeta più lontano del nostro sistema solare.

La cosa più importante, è che durante quest’arco di tempo è cambiata è il modo in cui i missili funzionano oltre al diverso tipo di carburanti utilizzati.

Ma di recente i ricercatori della NASA hanno modulato e trasformato in realtà, un modo totalmente nuovo di viaggiare nello spazio.

Space Shuttle

Space Shuttle

Vasimr

La NASA finalmente sta ultimando il suo razzo VASIMR (Variable Specific Impulse Magnetoplasma Rocket). Varimr è dotato di un propulsore elettromagnetico capace di spingere un’astronave su Marte in tempi record.

Poco più di cinque settimane invece che 6 mesi.

Il razzo è progettato per viaggiare dieci volte più veloce dei comuni razzi chimici di oggi, ma la vera innovazione è che Vasimr consuma un decimo della quantità di carburante rispetto ai normali razzi.

Grazie all’Impulso Magnetoplasma Rocket , VASIMR consentirà spostamenti notevolmente più veloci nello spazio, il che produrrà notevoli vantaggi a 360°.

I ricercatori NASA ritengono che VASIMR non solo sarebbe in grado di viaggiare su Marte molto più rapidamente di un razzo a propulsione chimica contemporanea ma  potrebbe anche aiutare a proteggere gli astronauti dai pericolosi effetti delle radiazioni durante il loro viaggio.

Marte

Marte

Propulsione al plama

VASIMR è un sistema di propulsione a base di plasma. Una fonte di energia elettrica viene utilizzata per ionizzare il carburante nel plasma.

I campi elettrici riscaldano e accelerano il plasma mentre i campi magnetici dirigono il plasma nella direzione corretta mentre viene espulso dal motore, creando una spinta per il veicolo spaziale.

Il motore può anche variare la quantità di spinta generata, permettendole di aumentare o diminuire la sua accelerazione.

I possibili carburanti per il motore VASIMR potrebbero includere idrogeno, elio e deuterio.

L’uso dell’idrogeno come combustibile per il progetto VASIMR in teoria ha molti vantaggi, infatti secondo il ricercatore Franklin Chang-Diaz:  “Siamo in grado di trovare idrogeno praticamente ovunque andiamo nel sistema solare”

Ciò significa che un veicolo spaziale azionato da VASIMR potrebbe essere lanciato con il carburante sufficiente per raggiungere la sua destinazione, come Marte, e quindi raccogliere più idrogeno all’arrivo per servire da combustibile per il viaggio di ritorno a casa.

stazione saziale ISS

stazione saziale ISS

Test a bordo di ISS

A quanto pare VASIMR completati alcuni test aggiuntivi sarà testato in orbita a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS).

Inoltre VASIMIR sarà in grado di riportare l’ISS  in un’orbita regolare visto che tende a spostarsi.


le immagini di questo articolo sono state prese dal web

 

fonti  sito ufficiale della NASA

 

web site: BorderlineZ

-

Quanto è stato utile questo post?

Fai clic su una stella per votarla!

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Siamo spiacenti che questo post non sia stato utile per te!

Miglioriamo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

condividi questo articolo
Share

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

iscrizione newsletter borderlinez

Tieniti informato iscrivendoti alla nostra Newsletter

Ti informeremo solo per le news riguardanti i nostri articoli

BorderlineZ odia lo spam

ISCRIVITI ADESSO!!!

Share
Share