Nasa pronta per una nuova missione su Marte nel 2020

Sito scelto per l’atterraggio su Marte previsto per il 2020. Img. fonte NASA

Nasa pronta per una nuova missione su Marte nel 2020


-
- Web Hosting

autore dell'articolo BorderlineZ, per ulteriori info vai alla pagina  CHI SIAMO

La NASA si sta preparando per il prossimo atterraggio sul Pianeta Rosso, Marte.

Sito scelto per l’atterraggio su Marte previsto per il 2020. Img. fonte NASA

Sito scelto per l’atterraggio su Marte previsto per il 2020. Img. fonte NASA

Dalle fonti ufficiali l’obiettivo da raggiungere sarà il cratere Jezero, che a quanto pare in un tempo ormai remoto era occupato dal delta di un antico fiume. L’atterraggio è previsto per il 2020.

L’ambito sito dove avverrà l’atterraggio del Rover Mars 2020 ( Nasa ) è stato scelto fra oltre 60 siti con una selezione rigorosissima durata per circa cinque anni.

Questa missione targata USA è prevista esattamente a luglio del 2020, la missione avrà ben due obiettivi da portare a termine:

  1. primo verificare se il Pianeta Rosso in un tempo ormai passato sia stato abitato o era abitabile
  2. prelevare campioni di stimato valore geologico da studiare e possibilmente da portare sulla terra

Come detto sopra il sito prescelto per l’atterraggio è localizzato nel cratere Jezero. Il sito mostra un suolo geologicamente ricco sotto ogni punto di vista.

Infatti in quell’area si trovano numerose formazioni risalenti a circa 3,5 miliardi di anni fa che potrebbero rispondere a importanti domande sull’evoluzione planetaria.

“Raccogliere campioni di questa area così unica rivoluzionerà il modo in cui pensiamo a Marte e alla sua capacità di ospitare la vita”.  questo lo spiega Thomas Zurbuchen della Nasa.

Il cratere Jezero è situato sul bordo occidentale della pianura di Iside (Isidis Planitia).

cratere Jezero

cratere Jezero – img. dal web

Gli esperti Nasa affermano che Jazero (cratere da impatto), essendo che a suo tempo era occupato dal delta di un antico fiume, potrebbe aver conservato antiche molecole organiche e altri potenziali segni di vita microbica (batterica).

Il suo lato occidentale presenta alcuni dei paesaggi marziani più antichi e interessanti dal punto di vista scientifico.


le immagini di queto articolo sono state prese dal web 

web site: BorderlineZ

-
Condividi questo articolo
BorderlineZ

Articolo by BorderlineZ, per ulteriori info sull’autore leggi la pagina “CHI SIAMO”.

Invia il messaggio

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.