• postmaster@borderlinez.com

AIDS, un nuovo vaccino italiano distrugge il virus al 90%

aids

AIDS, un nuovo vaccino italiano distrugge il virus al 90%


post by BorderlineZ, per ulteriori info vai alla pagina  CHI SIAMO

Un nuovo vaccino made in italy è capace di ridurre drasticamente l’inattaccabile virus dell’AIDS del 90%

aids

L’utilizzo di un nuovo vaccino terapeutico italiano per combattere l’inattaccabile virus dell’Aids (chiamata anche HIV) a pazienti in terapia, a quanto pare è capace di ridurre di circa 90% l’infezione virale che fino a oggi è stata sempre definita inattaccabile.

La terapia comincia a prendere ‘ forma ‘ dopo 8 anni dalla vaccinazione. Infatti le ricerche durate 8 anni e pubblicate su Frontiers in Immunology aprono un nuovo scenario riguardo questo tipo di infezione.

Barbara Ensoli, direttore Centro Ricerca Aids dell’Istituto Superiore di Sanità dichiara:

“ Si aprono nuove prospettive per una cura funzionale dell’HIV, ossia una terapia in grado di controllare il virus anche dopo la sospensione dei farmaci antiretrovirali. In tal modo, si profilano opportunità preziose per la gestione clinica a lungo termine delle persone con HIV, riducendo la tossicità associata ai farmaci, migliorando aderenza alla terapia e qualità di vita, problemi rilevanti soprattutto in bambini e adolescenti. L’obiettivo, in prospettiva, è giungere all’eradicazione del virus “.

Lo studio del Vaccino

Lo studio è tutt’ora condotto in otto centri clinici in Italia:

  • Ospedale San Raffaele di Milano
  • Ospedale L. Sacco di Milano
  • Ospedale San Gerardo di Monza
  • Ospedale Universitario di Ferrara
  • Policlinico di Modena
  • Ospedale S.M. Annunziata di Firenze
  • Istituti Fisioterapici di Roma
  • Policlinico Universitario di Bari

web site: BorderlineZ

loading...

Avatar
BorderlineZ

Articolo by BorderlineZ, per ulteriori info sull’autore leggi la pagina “CHI SIAMO”.

Commenta questo post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: