Agrigento, manifesti abusivi contro Salvini, indaga la Digos

Agrigento, manifesti abusivi contro Salvini, indaga la Digos

0
(0)
-

autore BorderlineZ, per ulteriori info vai alla pagina  CHI SIAMO

Ad Agrigento (Sicilia) in questi giorni  compaiono parecchi manifesti abusivi con il volto arrabbiato del ministro Salvini che chiede il voto ai “terroni”. 

manifesti abusivi contro Salvini

manifesti abusivi contro Salvini

Ad Agrigento la nota città della Valle dei Templi in questi giorni sono comparsi manifesti abusivi con il volto del Ministro Matteo Salvini arrabbiato, che chiede il voto ai “terroni”.

Le strade erano tapezzate da questi manifesti elettorali ( vedi foto sopra) contro la Lega e il suo leader.

I manifesti che a quanto pare sono diverse centinaia mostravano la scritta: “TERRONI VOTATEMI” con una foto del leader leghista dove sembra essere parecchio arrabbiato.

La Digos della Questura di Agrigento ha avviato un’indagine disponendo l’immediata rimozione dei manifesti affissi abusivamente, inoltre Alessandro Pagano ha annunciato di aver già sporto denuncia contro ignoti presso la stessa Digos di Agrigento.

Pagano ha dichiarato:

“L’inqualificabile episodio che si è verificato questa mattina sui muri della città di Agrigento si commenta da solo … è il chiaro segnale che politicamente qualcuno ci teme ed è per questo che si rifugia in iniziative così squallide che tentano di screditare il nostro partito ma che invece diventano un boomerang contro di loro”.

web site: BorderlineZ

-

Quanto è stato utile questo post?

Fai clic su una stella per votarla!

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Siamo spiacenti che questo post non sia stato utile per te!

Miglioriamo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

condividi questo articolo
Share
BorderlineZ

“Non paragonarmi al Diavolo , lui a differenza di me crede in Dio “ :)

Invia il messaggio

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Share