Alcuni marines dicono di aver visto degli Ufo nei cieli della Virginia e della Florida

Alcuni marines dicono di aver visto degli Ufo nei cieli della Virginia e della Florida

-

autore BorderlineZ, per ulteriori info vai alla pagina  CHI SIAMO

Alcuni marines affermano di aver visto oggetti UFO nei cieli della Virginia e della Florida, gli strani oggetti sono stati avvistati ad altezze di 30.000 piedi e a velocità notevolmente superiore a quella del suono.

UFO

Ricostruzione grafica UFO, img. dal web

Cinque Marines hanno raccontato ai loro superiori e poi testimoniato al New York Times di aver avvistato oggetti volanti non identificati nei cieli della Virginia e della Florida.

A quanto pare questo tipo di avvistamenti non è una cosa nuova, infatti uno dei marines, il luogotenente Ryan Graves, ha affermato di aver visto questi strani aereomobili quasi ogni giorno tra il 2014 e il 2015.

Gli stani oggetti potevano raggiungere velocità supersoniche e altezze oltre i 30.000 piedi, inoltre da quanto dichiarato negli aereomobili in questione non erano visibili motori o sistemi a infrarossi.

Il luogotenente dei marines Ryan Graves ha riferito nel dettaglio tutte le sue osservazioni anche al Pentagono e al Congresso, assicurando che questi UFO sono sempre li, quasi ogni giorno che sfrecciano liberi nei cieli.

Caratteristiche di questi aereomobili non identificati

Tra le tante caratteristiche che hanno creato curiosità e sorpresa, abbiamo la capacità da parte di questi oggetti volanti di fermarsi quasi istantaneamente il che va quasi contro ogni legge di inerzia, virare all’istante e accelerare  raggiungendo velocità supersonica in uno scorcio di secondi.

Da quando affermato da Graves:

“ …  queste manovre non ossono essere fatte da nessun pilota in carne e ossa, soggetto alla forza di gravità … la velocità non ti uccide, l’arresto o l’accelerazione sì … ”.

NOTA: Nessuno dei 5 piloti in questione si è sbilanciato a parlare di oggetti UFO di origine extraterrestre, i piloti si sono solo limitati ad affermare che tali oggetti nel cielo non sono classificabili. Inoltre dichiarano:

“ … Siamo qui per fare un ottimo lavoro non per creare miti … ”.

Il Pentagono e gli UFO

Ormai è risaputo da tempo che non è la prima volta che il Pentagono si occupa di Ufo. In questi giorni tra l’altro il Pentagono ha anche confermato di indagare tutt’ora sugli strani oggetti volanti non identificati (per info clicca QUI).

A fine anno del 2017 nel mese di dicembre  il New York Times, riportò la notizia di un programma di ricerca di extraterrestri.

Pentagono

Il programma di studio svolto dal Pentagono riguardo gli UFO si chiama Advanced Aerospace Threat Identification Program (AATIP)” che sta per Programma avanzato per l’identificazione delle minacce aerospaziali.

Il programma AATIP è condotto da un team super selezionato che lavorava dietro segnalazioni dei piloti dell’aeronautica militare riguardo gli avvistamenti di oggetti volanti non identificati e altri fenomeni inspiegabili.

Il Pentagono aveva stanziato circa 22 milioni di dollari all’anno per condurre questo segretissimo programma, segretissimo fino a poco tempo fa, e cioè fin quando un portavoce ha confermato la sua esistenza aggiungendo poi che è stato chiuso nel 2012.

Avvistamento di uno dei casi Ufo più celebri, img. dal web

Stando, però, a quanto riporta il quotidiano di New York, che cita fonti accreditate, le indagini su questi avvistamenti continuano e che ad essere finiti sono solo i finanziamenti.

Avvistamenti

Secondo la stessa Marina Usa nel 2004 a circa 100 miglia dalla costa sono stati avvistati oggetti volanti di origine sconosciuta che apparivano all’improvviso a 80.000 piedi di altezza, viravano in direzione dell’oceano per poi fermarsi quasi istantaneamente ad un’altezza di 20.000 piedi.

Dal 1952 al 1969 con il famoso Project Blue Book furono studiati oltre 12mila avvistamenti, di cui più di un centinaio rimasero completamente inspiegabili.

La Difesa americana tutt’ora continua a fare notevoli finaziamenti interessandosi dei possibili e potenziali nemici dello spazio.

A tutt’oggi non abbiamo ancora trovato prove convincenti dell’esistenza di forme di vita fuori della Terra. Siamo però solo agli inizi della ricerca. A quanto sappiamo, nuove e migliori informazioni potrebbero emergere domani.
(Carl Sagan)

Se gli alieni esistessero, senza dubbio dovrebbero esserci da qualche parte, data l’antichità e la vastità dell’universo, civiltà molto più avanzate della nostra, a quest’ora già avrebbero dovuto colonizzare la Galassia… Se non li abbiamo ancora visti, significa che non esistono.
(Enrico Fermi)

web site: BorderlineZ

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

-
condividi questo articolo
Share
BorderlineZ

“Non paragonarmi al Diavolo , lui a differenza di me crede in Dio “ :)

Invia il messaggio

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Share