Antartide, scoperta un nuova specie di pesce di profondità

Antartide, scoperta un nuova specie di pesce di profondità

-

autore BorderlineZ, per ulteriori info vai alla pagina  CHI SIAMO

Durante le riprese del documentario Expedition Antarctica lo scienziato Andrew Stewart ha scoperto un pesciolino dall’aspetto veramente singolare e per certi versi anche disgustoso.

nuova specie di pesce

Nuova specie di pesce scoperta in Antartide – img. dal web

Nuova specie di pesce

Piccolo, dal colore bruno rosato, viscido e con vistosi occhi a palla è il pesce scoperto dallo scienziato Andrew Stewart.

Il pesciolino è stato scoperto durante le riprese del documentario “Expedition Antarctica”.

Questa piccola creatura dalle sembianze poco piacevoli appartiene alla famiglia dei pesci lumaca, si è adattato benissimo a vivere nelle gelide e pungenti acque dell’artico e dell’antartico.

Caratteristiche generali dei pesci lumaca

Nonostante i loro corpi siano gelatinosi, e all’apparenza trasparenti da quanto sono sottili, i pesci lumaca riescono a vivere fino a una profondità di circa 700/800 metri.

Questo è in parte il motivo per cui rimangono così misteriosi.

Fin ora sono stati trovati oltre 400 tipi di pesci lumaca e molti altri che aspettano ancora di essere catalogati.

Per questo tipo di pesce qualsiasi temperatura superiore ai 5 C° sarebbe troppo altra per la propria sopravvivenza .

Guarda il video The Secrets of Antarctica

Nota: 

Tra gli esemplari trovati e posti sotto studio, oltre al pesce lumaca sono stati scoperte anche altre creature come ad esempio un cetriolo di mare che non appartiene a nessuna delle 1200 specie già conosciute.

Inoltre lo Andrew Stewart ha dichiarato riguardo che allo stesso pescetto, di non aver mai visto nulla del genere.

web site: BorderlineZ

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

-
condividi questo articolo
Share
BorderlineZ

“Non paragonarmi al Diavolo , lui a differenza di me crede in Dio “ :)

Invia il messaggio

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Share