Sea Watch

Arrestati tre trafficanti di esseri umani erano a bordo della Sea Watch

0
(0)

Poco meno di una decina di giorni fa sono stati arrestati ben tre trafficanti di esseri umani, accusati anche di torture agli stessi migranti in un campo di detenzione in Libia.

Sea Watch

Sea Watch

Come sono arrivati in Italia?

Vi chiederete come questi trafficanti e torturatori siano arrivati in Italia, e bene si, sono arrivati sulla nave Ong Sea Watch di Carola Rackete.

Secondo fonti attendibili che sono state riportate dal Giornale il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese avrebbe imposto il silenzio sulla scottante notizia.

Questo potenziale silenzio a quanto pare è stato voluto per non dare alito e assist al predecessore Matteo Salvini, che peraltro fu indagato e querelato dalla Rackete per averla definita “viziatella tedesca”.

Chi sono gli arrestati

  • Mohammed Condè 27 anni, chiamato “Suarez”, originario della Guinea
  • Hameda Ahmed 26 anni, egiziano
  • Mahmoud Ashuia 24 anni, egiziano

I tre sono stati arrestati dalla Squadra mobile di Agrigento.

A incastrare i malviventi sono stati i migranti sbarcati a Lampedusa dalla nave Mediterranea, che avevano raccontato le indicibili torture subite a Zawya, tra violenze sessuali e condizioni di vita disumane.

I testimoni hanno dichiarato di essere stati picchiati con bastoni, tubi di gomma e costretti a elettroshock.

Da quanto testimoniato da un migrante, i 3 uomini davano acqua di mare da bere e solo del pane duro da mangiare.

Secondo quanto riportato anche dal Guardian, le testimonianze sono state raccolte dalle autorità giudiziarie di Agrigento, i quali hanno ascoltato i migranti in grado di riconoscere i 3 trafficanti fermati dalla polizia.

A quanto pare i tre erano a bordo dell’imbarcazione anche nel momento in cui sulla Ong salirono i parlamentari Pd che gridarono allo scandalo perché l’ex titolare del Viminale non autorizzava l’ingresso in porto.

Matteo Salvini ha annunciato l’intenzione di sporgere denuncia contro Carola Rackete e i parlamentari del PD:

Pretendiamo delle spiegazioni dal premier Giuseppe Conte, dalla Farnesina e dal Viminale. Siamo pronti a denunciare sia la Rackete sia i parlamentari che hanno voluto lo sbarco.”

web site: BorderlineZ

Quanto è stato utile questo post?

Fai clic su una stella per votarla!

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Siamo spiacenti che questo post non sia stato utile per te!

Miglioriamo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

condividi questo articolo
Share
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

iscrizione newsletter borderlinez

Tieniti informato iscrivendoti alla nostra Newsletter

Ti informeremo solo per le news riguardanti i nostri articoli

BorderlineZ odia lo spam

ISCRIVITI ADESSO!!!

Share
Share
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x