Le spettacolori riprese video di un buco nero che inghiotte una stella

Le spettacolori riprese video di un buco nero che inghiotte una stella


- Web Hosting

articolo di BorderlineZ, per ulteriori info vai alla pagina  CHI SIAMO

Una sonda spaziale della NASA è riuscita a riprendere un evento rarissimo, un buco nero che ha letteralmente disintegrato una stella simile in dimensione e luminosità al nostro Sole. Questa è la prima volta che viene osservato un simile avvenimento.

Era il marzo del 2011 quando il satellite Swift della Nasa rilevò un intenso lampo di raggi X, l’evento fu interpretato come l’effetto dello cattura di una stella di passaggio da parte di un buco nero supermassiccio.

Circa la metà della massa stellare andò a comporre un disco di materiale stellare in rotazione attorno al buco nero prima di essere inghiottito dallo stesso.

buco nero

stella inghiottita dal buco nero che forma un disco di materiale stellare

Eventi di questo tipo sono estremamente rari e accadono una volta in un arco di tempo che può variare dai dieci ai centomila anni all’interno di una singola galassia.

Nel 2019 è toccato al satellite Tess, l’osservare un buco nero che prima deforma e poi vaporizza totalmente una stella che si è avvicinata troppo al proprio campo gravitazionale.

La fortuna della Tess

La Tess ha potuto filmare l’evento in maniera del tutto fortuita, infatti la luce sprigionata dalla distruzione della stella è andata a cadere proprio in uno dei campi di cielo che la stessa Tess stava osservando in quello specifico periodo.

Anche Swift ha potuto registrare l’esplosione in luce visibile, ultravioletta assieme al satellite europeo XMM-Newton, in raggi X.

Secondo gli scienziati il buco nero si trova al centro di una galassia a soli 375 milioni di anni luce, con una massa di circa 6 milioni di volte quella del Sole.

La stella disintegrata invece aveva dimensioni simili al nostro Sole.

Il pasto del un buco nero che polverizza la stella grande come il nostro Sole è stato visto con un dettaglio senza precedenti, di seguito lo spettacolare video:

web site: BorderlineZ

-
Condividi questo articolo
BorderlineZ

Articolo by BorderlineZ, per ulteriori info sull’autore leggi la pagina “CHI SIAMO”.

Invia il messaggio

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.