Foglia artificiale trasforma la CO2 in carburante

Foglia artificiale trasforma la CO2 in carburante


-
- Web Hosting

autore dell'articolo BorderlineZ, per ulteriori info vai alla pagina  CHI SIAMO

Proprio come fanno le piante naturali che trasformano l’anidride carbonica in nutrimento (grazie anche all’azione della luce solare), una foglia artificiale riesce a trasformare l’anidride carbonica in metanolo.

foglia artificiale

foglia artificiale – img. dal web

Il risultato è stato pubblicato sulla nota rivista Nature Energy dall’università canadese di Waterloo.

Il coordinatore della ricerca Yimin Wu spiega:

“La nostra è una foglia artificiale perché imita il processo di fotosintesi, ma invece di produrre glucosio e ossigeno emette metanolo e ossigeno”.

Potenzialità della foglia

E’ stato lo stesso Yimin Wu a evidenziare le particolari ‘doti’ di questa foglia che trasforma la comune aria.

Lo stesso riguardo al cambiamento climatico afferma che resta un problema di grande portata, per combatterlo è necessario ridurre l’emissione di CO2 nell’aria.

Con questa particolare foglia artificiale, la presenza di anidride carbonica nell’aria verrebbe ridotta e allo stesso tempo trasformata in qualcosa di utile.

Gli studi al momento sono solo a livello più che sperimentale ma le potenzialità per arrivare lontano esistono in maniera concreta.

Il tutto dovrà essere brevettato e commercializzato in modo che la foglia che trasforma la CO2 e combatte il cambiamento climatico potrà così diventare accessibile a tutti.

Chiave del processo

foglia artificiale

screma del processo di trasformazione

La chiave del processo di trasformazione è nell’ossido rameoso.

Quando l’acqua viene portata a una determinata temperatura, mescolata con l’anidride carbonica e colpita da luce bianca, con l’aggiunta dell’ossido rameoso si innesca la reazione che porta alla produzione di metanolo.

La reazione produce ossigeno, come avviene nella normale  fotosintesi, mentre l’anidride carbonica si converte in metanolo.

web site: BorderlineZ

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (3 voti - Valutazione: 4,67 su 5)
Loading...

-
Condividi questo articolo
BorderlineZ

Articolo by BorderlineZ, per ulteriori info sull’autore leggi la pagina “CHI SIAMO”.

Invia il messaggio

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.