Scoperta in Egitto, risveglia il mito degli extraterrestri

Scoperta in Egitto, risveglia il mito degli extraterrestri

-

autore BorderlineZ, per ulteriori info vai alla pagina  CHI SIAMO

Una straordinaria scoperta nell’affascinante terra dei Faraoni ha dato spazio ad un’interpretazione scientificamente azzardata. Vediamo di cosa si tratta.

uno dei sarcofaci aperti – img. dal web

Nei pressi della necropoli dell’Asasif, vicino al tempio della regina Hatshepsut, sono stati recuperati ben 31 sarcofagi perfettamete ben conservati. Lo scavo è stato  diretto dall’archeologo egiziano Mostafa Waziri.

I sarcofagi ( risalenti tra l’anno 100 e il 750 a.C ) facevano parte di un’ampia sepoltura collettiva strutturata su due livelli, secondo gli studiosi i defunti vennero nascosti per essere protetti dai furti dei tombaroli, molto comuni in Egitto.

E’ proprio grazie a questo occultamento che queste antiche bare sono giunte totalmente integre fino ai nostri tempi.

Il sito in questione è particolarmente ampio, strutturato su due livelli:

  1. sul primo si trovavano diciotto sarcofagi
  2. sul secondo tredici e all’interno le mummie intatte di uomini, donne e bambini

Teorie alternative

Ci sono alcuni studiosi legati a circoli millenaristi europei (in particolare quelli della scuola di Erik Hornung, già professore di Egittologia a Basilea), che hanno esposto delle teorie che vanno oltre la normale interpretazione che normalmente viene prese in esame in Egitto.

Essi affermano che questo luogo di sepolture ha origine extraterrestre, come lo hanno altri siti egizi rinvenuti nel passato.

Un’interpretazione così stravagante, esoterica e fantaacheologica fu avanzata anche nel 1999, quando nella necropoli di Bahariya vennero rinvenute oltre 10.000 mummie poste in sarcofagi dorati, raccolti in un punto preciso e pronti per un viaggio interplanetario, che poi per qualche motivo non si effettuò.

NOTA: Secondo il famoso egittologo Hawass  non c’è nessun elemento che possa dare adito alla benché minima lettura esoterica dei nuovi reperti


potrebbero interessarti anche questi articoli:

Scoperte a Giza le tombe dei costruttori delle Piramidi

Egitto, ritrovate 50 mummie nel sito di Tuna El-Gebel

web site: BorderlineZ

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

-
condividi questo articolo
Share
BorderlineZ

“Non paragonarmi al Diavolo , lui a differenza di me crede in Dio “ :)

Invia il messaggio

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Share