I dieci demoni più potenti e pericolosi dell’Inferno

Quello che segue è uno sguardo ai demoni più pericolosi conosciuti nel regno della Demonologia.

demoni più potenti

Negli ultimi decenni, la Demonologia e quindi gli eventi che la riguardano, sono entrati a far parte integrante della cultura popolare.

Sono tantissimi i programmi televisivi o i film, che parlano dei cosiddetti casi di possesso e influenza demoniaca, alcuni hanno persino nominato le entità “bestiali” che riporteremo di seguito.

La Demonologia è una disciplina ben nota, un misto tra parapsicologia e teologia. La vera natura dei demoni, quindi il loro vero scopo, la loro origine oppure come agiscono, ancora non è molto chiara, infatti è proprio per questo, che esistono varie scuole di pensiero sull’esistenza stessa dei demoni.

Per molti credenti, i demoni sono una realtà assoluta, sempre pronti e in agguato per colpire la propria preda umana, per quello che mi riguarda, i demoni non esistono, quindi ogni descrizione sarà intesa come una sorta di metafora teologica.

Se vuoi puoi visionare la versione video

I 10 demoni più pericolosi dell’inferno

Amy – Presidente dell’inferno

amy
simbolo occulto di Amy

Nonostante un nome piuttosto benigno, Amy è un demone di rango estremamente alto nella teologia cristiana, infatti è considerato il presidente al potere dell’Inferno.

Amy è un demone notturno, a capo di 36 legioni di spiriti, se vuole può far guerra all’umanità, con tutti i mezzi possibili. Conosce le strade che portano all’oro, e protegge gli spiriti familiari di chi lo evoca.

Per spiriti familiari s’intendono alcune creature di genere elementare, caratterizzate da vibrazioni di bassa entità ed estremamente specializzate in compiti specifici.

Si dice che appaia avvolto dalle fiamme, ma nel momento in cui prende la forma umana, usa le sue astuzie demoniache per manipolare gli uomini e la politica della Chiesa.

Amy è un nome associato a vari riferimenti storici e leggende che riguardano la demonologia. Nella tradizione dell’occultismo e dell’esorcismo, Amy è citato come uno dei demoni, entità o spiriti più potenti.

Secondo alcuni testi antichi di demonologia, Amy, come accennato è descritto come un principe o presidente degli inferi che possiede il potere di rivelare segreti, predire il futuro, concedere conoscenze occulte e insegnare arti e scienze sconosciute agli esseri umani.

Nelle credenze, Amy è rappresentato come un demone che appare con la testa di un uccello e il corpo di un uomo, con l’abilità di emettere suoni musicali o ipnotici.

Asmodeus – Il distruttore

Asmodeo
Rappresentazione di Asmodeus

Menzionato nel Libro di Tobias (Deuteronomio), Asmodeus non è il tuo tipico demone tutt’intorno, è considerato uno dei Principi dell’Inferno, sebbene altre fonti lo citino come uno dei Re dell’Inferno.

E’ spesso descritto come un demone potente e malvagio associato a diversi attributi. Nella storia, Asmodeo è responsabile della morte dei sette mariti di Sara, ma viene sconfitto dal giovane Tobia grazie all’aiuto dell’Arcangelo Raffaele.

Viene menzionato sia in numerose leggende talmudiche, sia nella tradizione demonologica giudaica, secondo le quali Asmodeo fu vinto dal Re Salomone, che lo avrebbe costretto ad edificare per lui il celebre Tempio.

Asmodeo è una figura legata alla demonologia e alle tradizioni mitologiche. È considerato uno dei demoni più noti nelle credenze occidentali, particolarmente nella tradizione ebraica e nel cristianesimo.

Nella demonologia, Asmodeo è associato alla lussuria e alla tentazione. Viene raffigurato come un demone con poteri legati alla seduzione e all’inganno, influenzando le relazioni umane e seminando discordia tra le persone.

Le credenze popolari gli attribuiscono anche il dominio su vari aspetti legati alla conoscenza delle arti oscure e della magia. Come molti altri demoni nella tradizione, Asmodeo viene descritto come un essere intelligente, manipolatore e astuto.

Come per tutte le figure legate alla demonologia, le rappresentazioni e le credenze su Asmodeo variano notevolmente tra diverse culture e tradizioni. Alcuni lo considerano una figura letteraria o simbolica, mentre altri credono nella sua esistenza come entità sovrannaturale.

Astaroth – Uno dei diavoli principali

Astaroth
rapprentazione di Astaroth

Astaroth è davvero un potente demone, un’entità da tenere d’occhio.

In demonologia, Astaroth (anche chiamato Ashtaroth, Astarot e Asteroth) è un principe dell’Inferno che ha 4 assistenti:

  • Aamon,
  • Pruslas (demone che collabora anche con Satana per sedurre le donne)
  • Barbatos,
  • Rashaverak

Questo demone userà la tentazione, per attirare e guidare gli umani verso la loro incessante tortura, ha un ruolo nella lista dei sette peccati capitali.

La sua figura è stata menzionata in vari testi storici e ha avuto diverse interpretazioni nel corso del tempo.

Nella demonologia, Astaroth è spesso rappresentato come un grande principe infernale, talvolta descritto con tratti femminili. È associato a conoscenze occulte, arti magiche e sapienza segreta. Viene considerato un maestro delle arti liberali, delle scienze e delle belle arti.

La sua presunta abilità di rivelare il passato, il presente e il futuro, insieme alla capacità di conferire poteri magici e conoscenze, ha portato molte persone a cercare il suo favore attraverso rituali e invocazioni.

Azazel – Uno dei diavoli più misteriosi

Azazel
rappresentazione di Azazel

Azazel detiene il primato di essere la più misteriosa entità diabolica nella letteratura sacra ebraica, la sua presenza è stata avvertita nel corso dei secoli, ma si sa poco sulla sua origine o addirittura sulla sua affiliazione.

È un venditore ambulante di influenza e conoscenza, la cultura popolare ha sfruttato la sua reputazione, e probabilmente ha dato origine alla sua recente popolarità.

Il nome Azazel (‘ăzaz’ēl) si crede significhi “Colui che è più potente di Dio”.

Azazel è una figura citata in diverse tradizioni religiose e testi antichi, con interpretazioni e significati variabili a seconda del contesto culturale e religioso.

Nella tradizione ebraica, Azazel è menzionato nel Libro di Levitico dell’Antico Testamento come parte delle cerimonie del Giorno dell’Espiazione. Nella pratica, un capro veniva scelto per rappresentare Azazel: il capro “per Azazel” veniva caricato dei peccati del popolo e inviato nel deserto, simboleggiando la rimozione dei peccati della comunità.

Nelle credenze apocrife e in alcuni testi intertestamentari, Azazel è descritto come un angelo caduto o un demone associato alla ribellione e al peccato. Viene menzionato anche nel Libro di Enoch, dove viene identificato come uno dei responsabili della corruzione umana e dell’insegnamento di pratiche proibite agli esseri umani.

Azazel è stato collegato anche alla tradizione dell’occultismo e della demonologia, spesso associato a forze oscure e a una sorta di leadership tra gli angeli caduti o i demoni.

Le interpretazioni di Azazel possono variare notevolmente a seconda delle fonti e delle tradizioni culturali e religiose. In alcune, è considerato un essere malvagio o una figura negativa, mentre in altre è visto come un simbolo di espiazione e purificazione.

Baal – Il cristiano re dell’inferno

Baal
rappresentazione di Baal

Baal è uno dei demoni peggiori che esistono, si dice che sia il re al potere dell’inferno, ma questo secondo le credenze cristiane.

Il suo ruolo è quello di essere la mano destra di Satana, è capo di sessantasei legioni di demoni minori, il che lo rende forse l’entità più pericolosa che sia mai stata concepita.

Il suo alto rango, e la sua responsabilità, potrebbero renderlo una minaccia minore per l’essere umano vivente medio, ma allo stesso tempo la spietatezza e una passione totale per il potere satanico, lo rendono il peggior incubo dell’umanità.

Baal è una figura che compare in varie tradizioni e culture antiche del Medio Oriente, ed è stato associato a diversi ruoli e significati a seconda del contesto storico e religioso.

Il termine “Baal” originariamente significava “signore” o “padrone” ed era spesso usato per riferirsi a diverse divinità o figure divine in epoche e culture diverse. Nel contesto della religione cananea e fenicia, Baal era considerato il dio della pioggia, della fertilità e del ciclo delle stagioni. Veniva spesso rappresentato come un dio potente che portava la pioggia e la prosperità alla terra.

Nell’Antico Testamento della Bibbia ebraica, il termine “Baal” è usato per riferirsi a diverse divinità pagane venerate dalle popolazioni circostanti. L’adorazione di Baal era vista come una pratica idolatrica e in contrasto con il monoteismo ebraico.

Questa misteriosa entità probabilmente ha una connessione con Baalbek, una città dell’antica Fenicia (oggi in Libano), alcuni studiosi credono che il nome della città possa essere legato all’adorazione di Baal. Baalbek era un importante centro religioso nell’antichità e alcuni resti archeologici suggeriscono l’adorazione di divinità come Baal in quella regione.

Per quanto riguarda il collegamento tra Baal e il concetto di demone, nelle credenze più recenti, specialmente nell’ambito dell’esorcismo e della demonologia cristiana, Baal è stato associato a una figura demoniaca, considerato un demone o un’entità maligna.

Belzebù (Beelzebub) – Uno dei re dell’inferno

Belzebù
rappresentazione di Belzebù

Beelzebub potrebbe in realtà essere l’identità incarnata dello stesso Satana, anche se ci sono alcuni dubbi negli ambienti demonologici.

Potrebbe essere un’incarnazione alternativa di Baal o Bael, oppure potrebbe essere l’angelo caduto originale (con la distinzione che Satana non era l’originale).

In ogni caso, Beelzebub è in gran parte considerato il demone più potente e pericoloso che esista.

Baal Zebub (come è anche noto), è attribuito non a uno ma a due peccati capitali, orgoglio e ghiottoneria.

Un punto che viene raramente sostenuto è il ruolo di Beezebub come uno dei tre angeli caduti più importanti, in compagnia di Lucifero e Leviatano, inoltre viene considerato una piaga per l’umanità e il cielo.

Belzebù è una figura che ha radici antiche ed è diventata una delle icone più riconoscibili nella demonologia e nelle credenze popolari.

Il nome Belzebù come accennato deriva dall’ebraico “Baal-Zebub” che significa letteralmente “signore delle mosche”. Nella tradizione ebraica, era un dio filisteo, ma nel contesto del Nuovo Testamento cristiano, Belzebù viene menzionato come un capo dei demoni o come un demone stesso.

Nel Vangelo secondo Matteo nel Nuovo Testamento della Bibbia cristiana, Gesù viene accusato dai farisei di scacciare i demoni con l’aiuto di Belzebù, il che porta a una discussione riguardo alla divisione all’interno del regno dei demoni. Questo passaggio ha contribuito a rendere Belzebù sinonimo di un potente demone, a capo di altri demoni nell’iconografia cristiana.

Nelle credenze popolari e nella demonologia successiva, Belzebù è diventato un simbolo dell’entità demoniaca, spesso associato alla corruzione, al male e alla tentazione. Viene descritto come un demone potente e influente, coinvolto nell’incitare all’odio, all’inganno e alle perversioni.

Byleth – Uno dei re dell’inferno.

Byleth
rappresentazione di Byleth

Anche Beleth è una delle tante varianti ortografiche è l’ennesimo Re dell’Inferno, alcuni credono che sia un’incarnazione separata di Baal o Beelzebub, e come nel caso del demoniaco, l’inganno e il travestimento sono alla pari di essi.

Indipendentemente dalla sua connessione per gli altri re dell’inferno, è uno dei più potenti che ci siano, comandando ottantotto legioni di demoni minori, si dice che sia uno di quelli che offrono premio e assistenza a coloro che lo richiedono, ma di solito ha un motivo esterno.

Si dice che Beleth potrebbe fungere da tramite per “vendere la tua anima al diavolo”.

Beleth è un demone che compare nella demonologia, sebbene ci siano limitate informazioni disponibili su di lui rispetto ad altri demoni più noti.

Secondo il “Lesser Key of Solomon”, un grimorio rinascimentale del XVII secolo, Beleth è elencato come il tredicesimo spirito nell’ordine degli spiriti demoniaci. Viene descritto come un potente re infernale che comanda molte legioni di demoni.

Beleth è associato alla sfera dell’amore e delle relazioni sentimentali. Si dice che induca all’amore e alla seduzione, sia capace di far innamorare le persone e abbia il potere di allontanare l’affetto tra gli amanti. Secondo alcune tradizioni, può anche apparire in forma di cavaliere con un volto feroce.

Le informazioni specifiche su Beleth sono limitate e spesso sono reperibili in testi di occultismo o demonologia più antichi. Come molte figure della demonologia, le rappresentazioni di Beleth possono variare notevolmente tra diverse fonti e tradizioni.

La sua presenza nelle credenze popolari o nelle pratiche ritualistiche può essere limitata o più oscura rispetto ad altri demoni meglio documentati nella mitologia o nelle scritture religiose.

Leviatano – Il demone marino

Leviatano
rappresentazione del Leviatano indicata come una sorta di mostro marino

Si dice che Leviatano, insolitamente non conosciuto con nessun altro nome, sia Satana stesso.

Tipicamente è rappresentato come un enorme mostro marino o serpente, si ritiene che Leviatano sia stato il serpente ad aver corrotto Adamo ed Eva.

Si trova accanto a Belzebù e al famoso Lucifero e governa l’Inferno come un terzo Re onnipotente.

Leviatano è una figura leggendaria che ha radici antiche nelle tradizioni mitologiche e religiose. La sua menzione più famosa si trova nel Vecchio Testamento della Bibbia.

Nel Libro di Giobbe, Leviatano è descritto come una creatura marina gigantesca, potente e temibile. Viene presentato come un essere imponente, spesso associato ai mari o agli oceani, e rappresenta il caos primordiale, la potenza incontrollabile e la forza distruttiva della natura.

La descrizione di Leviatano comprende attributi come le fiamme che scaturiscono dalla sua bocca, la corazza impenetrabile e una grande forza. In questa narrazione, Leviatano simboleggia la grandezza e la maestosità della creazione divina, ma anche la potenza incontrollabile e spesso minacciosa della natura.

Al di là del significato letterale nel testo biblico, Leviatano è stato interpretato in modi diversi nelle diverse tradizioni ebraiche e cristiane. In alcuni casi, è stato considerato un simbolo del male o dell’opposizione a Dio, mentre in altri contesti è stato interpretato come una creatura dalla natura impressionante ma non necessariamente malvagia.

La figura di Leviatano continua a suscitare interesse e dibattito nelle cerchie religiose, filosofiche e letterarie, rappresentando un simbolo potente e multiforme che può assumere significati diversi in base alle interpretazioni e alle prospettive culturali e religiose.

Lucifero –  il Portatore di luce

Lucifero
rappresentazione di Lucifero

Lucifero e l’arcangelo caduto più famoso e conusciuto.

È l’ambizioso, affamato di Satana, è stato il soggetto dell’ira di Dio quando è stato scacciato dal cielo, con la sua banda di angeli al seguito.

Alcuni credono che Satana sia in realtà una rappresentazione di Lucifero, Leviatano e Beezebub, e che l’Inferno abbia un solo Re, e il suo nome è Satana. Comanda tutto nel regno dell’Inferno, ed è l’unico demone che l’umanità concorda sia il più potente e il più pericoloso in assoluto.

La parola “Lucifero” deriva dal latino e significa “portatore di luce” o “colui che porta la luce”. Nella tradizione cristiana, è spesso collegato all’angelo caduto menzionato nelle Scritture. Nella tradizione ebraica, la figura di Lucifero è associata alla stella del mattino o all’astro del mattino, spesso identificata con Venere, che sorge prima dell’alba.

Nel cristianesimo, la figura di Lucifero è stata interpretata come un angelo che si è ribellato contro Dio, desiderando eguagliare o superare la sua autorità divina. La sua ribellione, secondo la tradizione, portò alla sua caduta dal cielo, diventando così un simbolo di peccato, orgoglio e disobbedienza.

La rappresentazione di Lucifero come il capo degli angeli caduti o come il principale avversario di Dio si è consolidata nel folklore e nelle credenze popolari. È spesso identificato come Satana o come il diavolo stesso, anche se alcune interpretazioni più recenti cercano di separare le due figure, considerando Lucifero come una figura separata da Satana.

Lucifero è stato anche oggetto di riflessioni e interpretazioni filosofiche e letterarie, diventando un simbolo della ribellione, della ricerca di libertà e della lotta contro l’autorità.

Mefistofele –  Il Faustiano originale

Mefistofale
rappresentazione di Mefistofale

Mefisto è comunemente ritenuto il creatore della Leggenda di Faust.

Viene spesso descritto come Satana, anche se è probabilmente solo la sua immagine, che è stata confusa tra la teologia. È conosciuto come un principe dell’Inferno, e quindi può essere considerato una delle molte mani di Satana.

Mefistofele o Mefisto è una figura leggendaria associata al demonio presente nella letteratura e nel folklore europeo, specialmente nella storia di Faust come accennato all’inizio.

Nel racconto leggendario di Faust, un dottore che cerca il sapere assoluto, Faust fa un patto con il diavolo. Mefistofele appare come l’agente diabolicamente intelligente che entra in un patto con Faust, offrendogli conoscenza e piaceri terreni in cambio dell’anima di Faust dopo la sua morte.

Mefistofele è spesso descritto come un seducente e arguto demone, abile nell’ingannare e nel tentare gli esseri umani. La sua figura è stata resa famosa principalmente dal dramma di Goethe intitolato “Faust”, ma la storia del patto con il diavolo è stata oggetto di varie reinterpretazioni nel corso dei secoli.

La sua rappresentazione varia in diverse opere letterarie e culturali, ma in generale è considerato un essere malvagio, astuto e desideroso di acquisire anime umane tramite inganni e promesse tentatrici.

Mefistofele è diventato un archetipo nel folklore e nella letteratura, simboleggiando spesso la tentazione, il potere oscuro e la perdizione che può derivare dal desiderio umano smisurato.


potrebbe interessarti anche:

I nomi e le caratteristiche di tutti i demoni dell’inferno

web site: BorderlineZ

Altri articoli di BorderlineZ
Religioni pericolose o strane, 10 culti contorti

I 10 culti più pericolosi della storia Rappresentazione culti, img. dal web Per quello che mi Read more

La leggenda della strega di Salaparuta che rapiva i bambini

Questa leggenda, tipica della Sicilia, tratta di una strega che viveva nel bosco vicino al paesino di Salaparuta, questa a quanto pare Read more

La Magia del Caos

La magia del caos è una corrente esoterica e magica che si distingue per la sua flessibilità e il suo Read more

Le 8 malformazioni umane più scioccanti della storia

E’ molto raro, ma alcune volte la genetica fa veramente brutti scherzi, infatti si verificano alcune anomalie per nulla indifferenti. Read more

4.6 9 voti
Vota l'articolo

Chat ufficiale BorderlineZ

Novità: E' disponibile il nuovo canale Telegram al seguente link:

BorderlineZ_Channel, si uno dei primi a iscriverti.

La navigazione in questo sito e totalmente gratuita, non chiederemo mai soldi o offerte (tramite paypal) a nessuno. Ma siccome mantenere un sito come questo ha i suoi costi ti chiediamo solo un piccolo favore, se ti piace BorderlineZ condividi più che puoi in nostri articoli nei vari social, per noi sarebbe molto importante. - Grazie e buona Navigazione

Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere sempre informato

E’ la prima volta che sei su BorderlineZ ?

Se ti è piaciuto l’articolo mi raccomando, torna a trovarci e iscriviti alla notra newsletter gratuita per rimanere informato. Commenta anche l’articolo se lo ritieni utile. Ufologia, Paranormale, Mistero, Complotto, Cronaca tradizionale etc.

Dai un’occhiata ai nostri ultimi video su YOUTUBE

  1. La Foresta più Misteriosa del Mondo, Hoia Baciu
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 1 month ago By BorderlineZ Official Channel
  2. Attentato in Russia - Annuncio a tutti gli idioti
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 1 month ago By BorderlineZ Official Channel
  3. Sindrome dei Forza Giorgia, la favola completa
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 2 months ago By BorderlineZ Official Channel
  4. Il mistero del Disco di Colgante - BorderlineZ
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 4 months ago By BorderlineZ Official Channel
  5. Le Chiavi di Salomone, evocare e comandare i Demoni
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 4 months ago By BorderlineZ Official Channel
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
0
Commenta l'articolox