Progetto Iside e la mummia extraterrestre trovata dal KGB in Egitto (video)

Progetto Iside e la mummia extraterrestre trovata dal KGB in Egitto (video)

5
(1)
-

autore BorderlineZ, per ulteriori info vai alla pagina  CHI SIAMO


Un documentario USA del 1998 intitolato “The secret KGB Adduction Files” mostra una mummia extraterrestre trovata dal KGB.

progetto iside

Progetto Iside

Il noto documentario fu  trasmesso in esclusiva nel 1998 da una emittente statunitense, intitolato “The Secret KGB Adduction Files ” mostrava un video dove il KGB trova una mummia extraterrestre in Egitto.

A questo punto viene spontaneo domandarsi, tali lavori di occultamento da parte del KGB corrispondono ad un evento reale o semplicemente ad un falso evento?

I pareri sul caso

L’unico parere attendibile fu fornito dalla stessa emittente statunitense, inoltre un team di esperti che valutarono il video confermarono la sua autenticità.

Il video mostra una possibile spedizione segreta del KGB in Egitto che faceva parte del “Progetto Iside“, in cui i servizi segreti sovietici scoprirono l’esistenza di quello che sembrava essere una mummia extraterrestre.

progetto iside

progetto iside

Prima della trasmissione, il docufilm non fu mostrato al di fuori delle strutture del KGB.

Tutto questo potrebbe essere un inganno elaborato ad arte? Se lo è, quale scopo avrebbe avuto? Se si tratta di un caso reale potrebbe essere stato trovato un antico astronauta alieno sepolto in una tomba sulla Terra?

L’inizio di tutto

Tutto iniziò con le rivelazioni di Viktor Ivanovic, neurologo e astrofisico russo assunto dal Cremlino come consulente scientifico per lo sviluppo di sistemi avanzati di propulsione.

Nota: non siamo riusciti a trovare materiale attendibile riguardo questo astrofisico sul web, e neanche foto certe.

A quanto pare Ivanovich ebbe accesso ad alcuni file segreti del KGB.

Da li si scoprì che nel 1961 vi fu una spedizione che faceva parte del “Progetto Iside”, finalizzata a scoprire i resti della conoscenza e della tecnologia dell’antico Egitto.

Ciò che suscitò l’interesse nell’argomento, fu proprio il video che i giornalisti americani ottennero dalla mafia russa attraverso un intermediario.

Il video mostrava le immagini di un sarcofago e all’interno della tomba i presunti resti di un essere extraterrestre, gli esperti garantirono l’autenticità di tale video.

progetto iside

Il video

Il documentario video logicamente in bianco e nero mostra un numero di soldati e ufficiali russi che hanno accesso a quella che sembra essere una camera funeraria egizia.

All’apertura del sarcofago, è possibile vedere  una sorta di nube gassosa probabilmente tossica che invade l’ambiente circostante.

La reazione dei soldati colpiti dal gas fu forte, ciò dovuto alla mancanza di aria mista alla paura. All’interno della tomba c’era una mummia.

Ivanovic dichiarò:

“Non c’è dubbio che un piccolo gruppo di scienziati russi con esperti militari abbia scoperto una tomba in Egitto nel 1961 …

… ma nei documenti non è mai stato rivelato esattamente ciò che è stato trovato all’interno del sarcofago …

… solo attraverso le fonti dei più alti ranghi del KGB sappiamo che abbiamo trovato i resti di una creatura aliena che morì in Egitto 10.000 anni prima di Cristo “.

di seguito il video del presunto alieno ritrovato dai servizi segreti sovietici:

Conclusioni

Se le informazioni rilasciate da Ivanovich sono vere, bisogna riconsiderare l’intera evoluzione culturale della civiltà umana, da ciò si deduce che salterebbero i normali canoni di conoscenza a cui siamo abituati.

Le notizie che rivelano il passato della Terra sono più sofisticate ed enigmatiche di quanto si possa pensare.

L’antico Egitto era una civiltà molto avanzata, un popolo che misteriosamente e improvvisamente uscì dal deserto per trasformarsi in una civiltà ad alti livelli tecnologici.


tutte le immagini di questo articolo sono state prese dal web ai fini illustrativi

web site: BorderlineZ

Visualizza Bestseller in Prodotti Handmade Visualizza Bestseller in Software Visualizza Bestseller in Abbigliamento Supporta BorderlineZ (donazione libera)

-

Quanto è stato utile questo post?

Fai clic su una stella per votarla!

Voto medio 5 / 5. Conteggio voti: 1

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Siamo spiacenti che questo post non sia stato utile per te!

Miglioriamo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

condividi questo articolo
Share
BorderlineZ

Esistono due possibilità: o siamo soli nell’universo o non lo siamo. Entrambe sono ugualmente terrificanti. (Arthur Charles Clarke)

Invia il messaggio

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

iscrizione newsletter borderlinez

Tieniti informato iscrivendoti alla nostra Newsletter

Ti informeremo solo per le news riguardanti i nostri articoli

BorderlineZ odia lo spam

ISCRIVITI ADESSO!!!

Share
Share