Stonehenge, il segreto che quasi nessuno conosce

Stonehenge, il segreto che quasi nessuno conosce

0
(0)
-

autore BorderlineZ, per ulteriori info vai alla pagina  CHI SIAMO

Stonehenge, l’antico monumento che ogni anno attira milioni di turisti, racchiude molti segreti, uno di questi è il meno noto ed è che alcune delle pietre che vediamo oggi in piedi, risalgono a tempi recenti, a seguito di numerosi restauri.

Stonehenge

lavori di ristrutturazione a Stonehenge

Stonehenge

Secondo quanto sappiamo ormai da molto tempo, l’incredibile complesso di pietre site nel Wiltshire ( Inghilterra ), fu costruito secondo gli studiosi in un’arco di tempo che va dal 3000 aC al 2000 aC.

La datazione al radiocarbonio attorno al 2008,  suggerì che le prime pietre furono sollevate tra il 2400 e il 2200 aC.

Un’altra teoria suggerisce che le pietre del famoso sito possano essere state sollevate già nel 3000 aC.

loading...

Secondo un nuovo studio da parte degli archeologi dello University College di Londra (UCL), le grandi pietre con cui è stato costruito il sito di Stonehenge hanno origine nelle colline di Preseli, nel Pembrokeshire, a circa 230 chilometri di distanza dal sito.

NOTA: Questo mette molti dubbi su come l’umanità antica, sia riuscita a trasportare massi così grandi e pesanti fino a quella distanza.

Secondo gli studiosi tradizionali il popolo di Stonehenge estrassero le pietre tra il 3400 aC e il 3200 aC, per essere costruito intorno al 2900 aC.

Il segreto che pochi conoscono

Molte persone non sanno che la Stonehenge che vediamo e conosciamo oggi, è stata ricostruita più volte, a dimostrarlo sono molte immagini diffuse, provano che le pietre in piedi che vediamo oggi, in realtà, risalgono a tempi recenti.

Stonehenge

Dal 1901 al 1964, la maggior parte del cerchio di pietre che forma la struttura del famoso sito, è stata restaurata più volte, il monumento che vediamo oggi è stato ricostruito nel lontano 1901, quando il processo di restauro ha causato grande indignazione, ma raramente di questo se ne parla nelle guide ufficiali.

Il restauro

William Gowland ha supervisionato il primo importante restauro del monumento che ha comportato il raddrizzamento e la posa in calcestruzzo della pietra sarsen numero 56 che rischiava di cadere.

Nel raddrizzare la pietra, la spostò a circa mezzo metro dalla sua posizione originale.

Durante il restauro del 1920 William Hawley, che aveva scavato nella vicina Old Sarum, scavò la base di sei pietre e il fossato esterno.

Richard Atkinson, Stuart Piggott e John FS Stone hanno ri-scavato molte delle opere di Hawley negli anni ’40 e ’50 e hanno scoperto asce e pugnali scolpiti sulle pietre di Sarsen.

stonehenge

stonehenge

Nel 1958 le pietre furono restaurate di nuovo quando tre delle sarsen in piedi furono riallestite e poste in basi di cemento.

L’ultimo restauro fu eseguito nel 1963 dopo che la pietra 23 del Cerchio Sarsen cadde.

L’archivista archeologico dell’Università di Cambridge e autore principale di Stonehenge, Christopher Chippindale, ha ammesso :

“Non rimane molto di quello che vediamo a Stonehenge che non sia stato toccato in alcun modo”.

Lo studioso di ricerca storico Brian Edwards, che ha recentemente rivelato che il vicino Monumento di Avebury era stato completamente ricostruito, ha trovato rare foto del restauro di Stonehenge e ha detto:

“È stato come se Stonehenge fosse stata storicamente purificata … per troppo tempo le persone sono state tenute all’oscuro del lavoro di restauro di Stonehenge. Sono sbalordito da quanto poche persone ne siano a conoscenza”.

Guarda la versione video:


tutte le immagini di questo articolo sono state prese dal web ai fini illustrativi.

web site: BorderlineZ

[ratings]

-

Quanto è stato utile questo post?

Fai clic su una stella per votarla!

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Siamo spiacenti che questo post non sia stato utile per te!

Miglioriamo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

condividi questo articolo
Share
BorderlineZ

“Non paragonarmi al Diavolo , lui a differenza di me crede in Dio “ :)

Invia il messaggio

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

iscrizione newsletter borderlinez

Tieniti informato iscrivendoti alla nostra Newsletter

Ti informeremo solo per le news riguardanti i nostri articoli

BorderlineZ odia lo spam

ISCRIVITI ADESSO!!!

Share
Share