Il mistero della sindrome di Morgellons

4.8
(22)

Molte sono le ipotesi che riguardano la sindrome di Morgellons, ad esempio alcuni sostengono che la malattia sarebbe causata da un misterioso esperimento segreto, per altri la causa sarebbero le cosiddette scie chimiche, per altri ancora è a tutti gli effetti una malattia aliena.

particolare della sindrome di Morgellons

Partiamo subito con il dire che a livello ufficiale la sindrome di Morgellons è una malattia che non esiste, ma in pratica sono tante le persone che dicono di soffrirne.

I sintomi e la storia di questa malattia sono estremamente strani, non si è ancora capito se si tratti di una nuova e vera malattia, di una fobia nata su internet o di una variante di una malattia neuropsichiatrica già esistente da molto tempo.

Le origini

Mary Leitao, una biologa, nel 2002, mentre studiava i sintomi di alcune particolari malattie dermatologiche (per curare sua figlia) si imbatté nella descrizione di una patologia molto singolare e conosciuta da almeno tre secoli, nota con il nome di morbo di Morgellons.

Il morbo, era caratterizzato da prurito diffuso ed intenso, eritemi sulla pelle, comparsa di stranissime fibre di vario tipo che fuoriuscivano da diverse zone del corpo e disturbi neuropsichiatrici.

Questi sintomi erano così simili a quelli che aveva sua figlia, che la biologa decise di chiamare Morgellons quella particolare malattia.

Negli anni successivi tanti medici incontrarono molti individui che accusavano gli stessi sintomi, la particolare caratteristica di questa malattia era proprio la singolare presenza di fibre di vario tipo, alcune anche tessili.

Alle fibre era associato prurito insopportabile in tutto il corpo, tanto che, a causa del grattarsi continuo, i pazienti arrivavano a procurarsi gravi lesioni della pelle.

La conclusione a cui giunsero i medici fu che quella strana malattia non era altro che una forma maniacale psicotica (parassitosi maniacale), praticamente chi soffre di questa patologia, è convinto di sentire lungo il corpo migliaia di insetti, parassiti ed animali vari che provocano prurito costringendolo a grattarsi continuamente.

Per i medici gli animaletti sono immaginari e chi soffre del problema accusa anche sintomi neuropsichiatrici che possono esseri lievi ma anche molto gravi.

NOTA: La parassitosi maniacale è la forma più frequente di psicosi osservata in dermatologia.

Le misteriose fibre

Supponendo che la strana malattia consiste in una semplice parassitosi maniacale, resta da spiegare cosa sono quelle strane fibre che fuoriescono dalla pelle dei presunti malati di Morgellons.

Secondo le diachiarazioni, tali fibre vengono ritrovate:

  • tra le pieghe della cute
  • in bocca
  • nelle ferite da grattamento

morgellons

morgellons

La conclusione a cui la medicina è giunta fino ad oggi è che il Morgellons sia una variante della parassitosi maniacale nella quale le fibre tessili hanno sostituito gli “insetti immaginari”.

A rendere valida questa conclusione (almeno in teoria) lo indica il fatto che le analisi svolte su campioni di queste fibre, hanno mostrato l’assoluta normalità delle stesse, si tratta infatti di lana, capelli, cotone e qualsiasi altra fibra facilmente reperibili.

Secondo altri studiosi studiosi invece i casi di Morgellons sarebbero in realtà forme di Malattia di Lyme, una patologia provocata da un batterio (Borrelia burgdorferi) trasmesso con il morso di zecca e che è caratterizzata anche da eritema, prurito e sintomi neurologici.

morgellons

L’innegabile singolarità della patologia e le sue caratteristiche hanno acceso gli animi degli amanti dei misteri e dei complotti al punto che hanno alimentato l’idea di un’origine misteriosa e preoccupante di questi sintomi, e questo soprattutto su internet.

Le fibre secondo le più audaci teorie del complotto sarebbero:

  • nano robot comandati a distanza e che si auto replicano
  • impianti alieni applicati sottopelle
  • un esperimento segreto di origine ignota
  • una causa strettamente correlata alle scie chimiche etc. etc.

Come sempre accade in questi casi, nessuna prova viene fornita a sostegno di tali e fantasiose affermazioni, inoltre non è stata mai isolata una fibra di struttura o provenienza ignota.

Scansioni al microscopio elettronico, esami incrociati e analisi chimiche hanno sempre dimostrato che questi “filamenti” hanno tutte le caratteristiche di fibre tessili di fabbricazione umana o naturale.

Utile anche ricordare che molti casi di comparsa di “fibre misteriose” si sono risolti con una terapia antidepressiva.

web site: BorderlineZ

Quanto è stato utile questo post?

Fai clic su una stella per votarla!

Voto medio 4.8 / 5. Conteggio voti: 22

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Siamo spiacenti che questo post non sia stato utile per te!

Miglioriamo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

condividi questo articolo
Share
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

iscrizione newsletter borderlinez

Tieniti informato iscrivendoti alla nostra Newsletter

Ti informeremo solo per le news riguardanti i nostri articoli

BorderlineZ odia lo spam

ISCRIVITI ADESSO!!!

Share
Share
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x