Le 143 nuove linee scoperte a Nazca

Un team di archeologi e antropologi giapponesi dell’Università di Uamagata, nel 2018 a Nazca (deserto del Perù) scoprirono 143 nuove linee.

Una di esse, che rappresenta una figura umanoide, è stata identificata soltanto grazie all’intelligenza artificiale, in quanto troppo piccola e poco visibile.

Nel cuore del famoso deserto peruviano, noto per le affascinanti strisce di Nazca sono state scoperte altre 143 nuove linee, realizzate dall’antica civiltà tra il 300 avanti Cristo e il 500 dopo Cristo.

Uno dei geoglifi scoperti (fig. in alto), rappresenta una figura umanoide antropomorfa, è stata identificata nel 2018 grazie all’intelligenza artificiale, infatti questo geoglifo oltre ad essere molto piccolo (solo 5 metri) era notevolmente sbiadito e quindi poco visibile.

Ad oggi si conoscono circa di 13mila linee di Nazca, che rappresentano per lo più forme di animali stilizzati, uomini e oggetti di varia natura.

Il loro significato è ancora oggi molto dibattuto tra gli studiosi, anche perché le figure più grandi, come ad esempio la lucertola che supera i 180 metri di lunghezza, può essere osservata solo dall’alto, e ovviamente a quei tempi gli aereo-mobili non esistevano.

Nota: Molto probabilmente le figure molto grandi dovevano essere enormi per renderle ben visibili alle divinità in cielo.

nazca

Lucertola di Nazca, 14°41′36.96″S 75°06′54″W – Img. dal web

I nuovi Geoglifi

I nuovi e affascinanti geoglifi sono stati scoperti da un team di scienziati giapponesi dell’Università di Yamagata, setacciando la pampa peruviana per oltre un decennio e mezzo.

Tra le figure identificate, quelle più rilevanti sono:

un serpente a due teste che sembra voler divorare due persone

nazca

Geoglifo del serpente a due teste di Nazca – Foto Credit: Università di Yamagata

un pesce appiattito che ricorda molto una sogliola

nazca

Geoglifo del pesce Nazca – Credit foto: Università di Yamagata

un uomo con lunghi capelli che danza

Credit foto: Università di Yamagata

e poi ancora una maschera, un gatto, una scimmia e uccelli.

Le analisi effettuate

Oltre che sul campo, le analisi sono state condotte analizzando immagini ad altissima risoluzione scattate da speciali droni e satelliti.

Gli scienziati inoltre hanno identificato due tipologie differenti di linee di Nazca, le Tipo A e le Tipo B ( tutte realizzate tra il 100 aC e il 300 dC.):

  • le Tipo A, le più recenti, sono lunghe oltre 50 metri
  • le Tipo B, più antiche sono inferiori ai 50 metri.

Nota: Secondo gli studiosi i geoglifi più piccoli molto probabilmente venivano utilizzati come “indicazioni stradali”, per indirizzare i pellegrini verso le figure più grandi, attorno alle quali si ipotizza che le persone si radunassero per tenere cerimonie religiose.

Potrebbe interessarti anche:

Le pietre di ICA

pietre di ICA

pietre di ICA

web site: BorderlineZ

Altri articoli di BorderlineZ
5 cose che non sai sul Cannibalismo

Il termine Cannibalismo, è largamente impiegato in etologia per indicare l'atto di mangiare membri della propria specie e quindi i Read more

La verità sul video dove una tribù incontra l’uomo bianco per la prima volta

Il noto video dove viene filmata una tribù che vede per la prima volta l’uomo bianco, fa parte di una ricerca Read more

Messico, scoperto un imponete palazzo Maya nel sito di Kubalà

Nello Yucatàn (Messico) gli archeologi dell'Instituto Nacional de Antropología e Historia (Inah) hanno fatto un'importante scoperta, è stato portato alla Read more

La misteriosa scatola trovata nella tomba di Viminacium

Qualche anno fa, alcuni archeologi serbi guidati dal professor Miomir Korać, direttore del Viminacium Project, scoprirono una tomba di mattoni Read more

0 0 voti
Vota l'articolo

Chat ufficiale BorderlineZ

Novità: E' disponibile il nuovo canale Telegram al seguente link:

BorderlineZ_Channel, si uno dei primi a iscriverti.

La navigazione in questo sito e totalmente gratuita, non chiederemo mai soldi o offerte (tramite paypal) a nessuno. Ma siccome mantenere un sito come questo ha i suoi costi ti chiediamo solo un piccolo favore, se ti piace BorderlineZ condividi più che puoi in nostri articoli nei vari social, per noi sarebbe molto importante. - Grazie e buona Navigazione

Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere sempre informato

E’ la prima volta che sei su BorderlineZ ?

Se ti è piaciuto l’articolo mi raccomando, torna a trovarci e iscriviti alla notra newsletter gratuita per rimanere informato. Commenta anche l’articolo se lo ritieni utile. Ufologia, Paranormale, Mistero, Complotto, Cronaca tradizionale etc.

Dai un’occhiata ai nostri ultimi video su YOUTUBE

  1. Il mistero del Disco di Colgante - BorderlineZ
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 1 month ago By BorderlineZ Official Channel
  2. Le Chiavi di Salomone, evocare e comandare i Demoni
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 2 months ago By BorderlineZ Official Channel
  3. Il Mistero della donna Vampiro di Pien in Polonia - BorderlineZ
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 3 months ago By BorderlineZ Official Channel
  4. LE TRAGICHE STORIE DEI TESTIMONI DI ROSWELL (PARTICOLARI POCO CONOSCIUTI) - PARTE PRIMA
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 3 months ago By BorderlineZ Official Channel
  5. 7 misteriosi luoghi di origine aliena - BorderlineZ
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 4 months ago By BorderlineZ Official Channel
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Translate »
0
Commenta l'articolox