Secondo gli esperti, mai escludere che COVID19 sia uscito da un laboratorio

Secondo gli esperti, mai escludere che COVID19 sia uscito da un laboratorio

5
(1)
-

autore BorderlineZ, per ulteriori info vai alla pagina  CHI SIAMO


Sono molte le cose che anciora non si conoscono sul coronavirus.

Quali trattamenti si dimostreranno efficaci, in che tempi sarà pronto un vaccino, quale livello di distanza sociale sarà necessario per domare l’epidemia etc.

Ma  tra tutte queste importanti domande, si annida quella più importante di tutte, “da dove viene il nuovo coronavirus?

coronavirus fuga

 

Al momento gli esperti sembrano concordare sul fatto che non sia il prodotto dell’ingegneria umana, quindi si pensa ad una possibile trasmissione del virus all’uomo per mezzo di vari animali.

Resta in fatto che non tutti gli esperti sono d’accordo, infatti c’è una parte che si sta ancora chiedendo, se COVID19 possa essere stato un virus studiato in un laboratorio per poi essere rilasciato accidentalmente.

Cosa che tra l’altro è già successa in passato.

Richard Ebright

coronavirus fuga

Richard Ebright

Il professor Richard Ebright del Waksman Institute of Microbiology della Rutgers University, un esperto di biosicurezza, concorda con il fatto che il coronavirus non è stato deliberatamente manipolato dall’uomo.

Ebright ha inoltre aiutato il Washington Post a smentire la teoria secondo cui l’epidemia di COVID-19 poteva essere in qualche modo legata all’attività delle armi biologiche.

Una teoria che tra l’altro eè stata sostenuta da gente del calibro del senatore americano Tom Cotton, il leader supremo dell’Iran e da un alto funzionario cinese.

Lo stesso Ebright però, pensa che non sia da escludere la possibilità che la pandemia COVID-19 sia iniziata come un rilascio accidentale da un laboratorio come quello di Wuhan, noto per aver studiato coronavirus di pipistrello.

Ebright sottolinea inoltre che gli scienziati di Wuhan avevano raccolto e pubblicizzato un coronavirus di pipistrello chiamato RaTG13, per il 96% geneticamente simile a SARS-CoV-2.

Ebright afferma:

“Comprendere l’origine dell’epidemia è un passo cruciale per ridurre il rischio di future epidemie”.

Yanzhong Huang

Yanzhong Huang

Yanzhong Huang, ricercatore senior di Global Health presso il Council on Foreign Relations, ha recentemente scritto un articolo per Foreign Affairs.


In questo articolo, da un lato respinge le teorie del complotto sulle origini della pandemia.

Dall’altro menziona anche prove circostanziali che supportano la possibilità di un rilascio accidentale da parte di un laboratorio come Wuhan.

Conclusioni

La Cina non è certo l’unico posto in cui si verificano tali incidenti.

Un’indagine USA Today del 2016, ad esempio, ha rivelato un incidente che coinvolse una camera di decontaminazione statunitense per il controllo e la prevenzione delle malattie di livello 4.

Nel 2014, l’agenzia ha rivelato che il personale aveva accidentalmente seminato antrace vivo tra i laboratori, esponendo 84 lavoratori.

In un’indagine, i funzionari hanno scoperto altri incidenti verificatisi nel decennio precedente.

web site: BorderlineZ

Supporta BorderlineZ (donazione libera)

-

Quanto è stato utile questo post?

Fai clic su una stella per votarla!

Voto medio 5 / 5. Conteggio voti: 1

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Siamo spiacenti che questo post non sia stato utile per te!

Miglioriamo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

condividi questo articolo
Share
BorderlineZ

“Non paragonarmi al Diavolo , lui a differenza di me crede in Dio “ :)

Invia il messaggio

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

iscrizione newsletter borderlinez

Tieniti informato iscrivendoti alla nostra Newsletter

Ti informeremo solo per le news riguardanti i nostri articoli

BorderlineZ odia lo spam

ISCRIVITI ADESSO!!!

Share
Share