Lucifer, il telescopio del Vaticano per studiare gli UFO

Telescopio Lucifer
Telescopio Lucifer

Telescopio Lucifer

Il telescopio in questione si chiama Lucifer ed è sito sul monte Graham, Arizona, Stati Uniti. Logicamente la stranezza che risalta è proprio il nome scelto per l’imponente osservatorio: “LUCIFER“, cioè come il nome del principe (o re) degli angeli caduti, che oggi conosciamo con il semplice nome di Satana o Diavolo.

La Santa Sede dice che è stata una scelta obbligata poiché si tratta dell’acronimo di” Large Binocular Telescope Near-ifrared Utility with Camera and Integral Field Unit for Extragalactic Research”, in ogni caso suona molto strano anche il fatto che una struttura vaticana che dovrebbe studiare le stelle e i pianeti lontani sia posizionata proprio su un monte sacro, culto della religione animista degli Apache.

Dal 1993, con l’autorizzazione del governo federale, iniziarono i lavori per la costruzione di un centro internazionale di astrofisica che comprendevano ben tre telescopi.

Nota: Uno fra questi, il Large Binocular Telescope, che fu terminato e inaugurato da qualche anno, è il più grande mai costruito.

Ma fra i tre telescopi quello a fare più scalpore fu proprio il Lucifer, operativo dal 21 Aprile 2010, tra l’altro di proprietà diretta del Vaticano, l’organizzazione religiosa più imponente al mondo.

Il Vatican Advanced Technology Telescope (VATT) è stato realizzato in collaborazione con l’Università dall’Arizona e finanziato dalla Vatican Observatory Foundation grazie alle corpose donazioni dei fedeli statunitensi.

Dopo oltre dieci anni di progettazione, inerente la produzione e il collaudo, LUCIFER 1 é andato online, e sarà seguito da un gemello nei primi mesi del 2011.

Come il NASA’s Wide-field Infrared Survey Explorer (WISE) anche il Lucifer tramite potentissimi strumenti a infrarossi può scandagliare e osservare le galassie e controllare potenziali oggetti in avvicinamento alla terra.

Gli interessi del Vaticano in astronomia

Città del Vaticano

Il Vaticano, oltre alle ricerche astronomiche (fin dal 1700), di recente ha esteso i suoi interessi anche all’astrobiologia.

Essa dispone di tutta una serie di osservatori ben noti, oltre a quelli ufficiali ve ne sarebbero anche di segreti, come dichiarato in un articolo di Cristoforo Barbato pubblicato sul sito internet Secretum Omega.

Fino a non molto tempo fa l’articolo si poteva scaricare in PDF a questo link, oggi non so perchè non è più possibile.

Il Vatican Observatory Foundation avrebbe costruito questo telescopio per lo stesso motivo per cui fu progettato lo Sky Hole e i telescopi Spaziali IRAS e SILOE.

Ovvero per dare la caccia ad un misterioso pianeta chiamato Nibiru che orbiterebbe intorno ad una piccola stella nana Bruna denominata Dark Star.

Questa è una delle tante dichiarazioni di un Gesuita, rilasciata al giornalista e ricercatore Cristoforo Barbato:

“… Quello che posso dire è che il telescopio è stato costruito nel 1990 con lo scopo di studiare i corpi celesti ‘anomali’ in avvicinamento alla terra …”.

Nibiru è un presunto pianeta descritto, sulla base di una personale interpretazione delle scritture sumere, dallo scrittore Zecharia Sitchin nell’ambito della sua teoria che vorrebbe che all’origine della vita sulla Terra ci sia una presunta civiltà extraterrestre.

Zecharia Sitchin con lea tavoletta sumera

Tale sua personale teoria però al momento è del tutto priva di riscontri e di qualunque base scientifica.

Ipotetico Pianeta X (Nibiru)
Ipotetico Pianeta X (Nibiru)

Smentita

Le tesi sono state smentite in diverse occasioni dalla comunità scientifica.

Negli anni recenti, il lavoro di Zecharia Sitchin ha generato molta attenzione da parte di ufologi e vari teorici del complotto.

Sitchin, sulla base di un’interpretazione personale delle scritture sumeriche, giunse alla convinzione che Nibiru fosse un diverso e sconosciuto pianeta.

Nella sua costruzione teorica egli affianca al pianeta Nibiru il pianeta Tiamat.

Quest’ultimo sarebbe esistito collocandosi tra Marte e Giove.

Egli suppone che fosse un fiorente mondo con giungle e oceani, la cui orbita fu distrutta dall’arrivo di un grande pianeta e di una piccola stella, che attraversò il sistema solare tra i 65 milioni e i 4 miliardi di anni fa.

La nuova orbita assunta da Tiamat avrebbe fatto sì che collidesse con Nibiru.

I detriti di questa collisione, avrebbero dato vita alla fascia principale, e cioè alla Terra e al suo noto satellite, la Luna.

Gestione di Lucifer

Il progetto di Lucifer 1 é gestito dal Vaticano, dall’Università di Arizona e da un gruppo misto di tedeschi e italiani.

Lucifer permette agli studiosi di esaminare in maniera dettagliata tutte le regioni di formazione delle stelle, che sono comunemente nascoste da nubi di polvere.

Il Lucifer è uno dei più grandi e importanti telescopi al mondo, permette agli astronomi di osservare qualunque oggetto di luminosità molto debole e possiede un grande campo visivo ad alta risoluzione.

web site: BorderlineZ

Altri articoli di BorderlineZ
Gli insabbiamenti UFO e l’assassinio di John F. Kennedy

Questa è una storia che combina alcuni presunti insabbiamenti UFO all'assassinio di John F. Kennedy, ciò  per certi versi, potrebbe Read more

I segreti militari più sconvolgenti della CIA (declassificati)

Questa serie di documenti ormai declassificati, spazia su numerosi argomenti che vanno dalle tematiche UFO agli esperimenti sull'uomo fino ad Read more

Papa Francesco e il cellulare senza campo

umorismo Papa Francesco Immagine ispirata da una storia vera. Se nella vostra vita non c’è Gesù Read more

La leggenda UFO di Utsurobune (Giappone)

Nel 1803, uno strano velivolo di forma circolare si fermò sulla costa giapponese, da lì emerse una bella donna, indossava Read more

4 3 voti
Vota l'articolo

Chat ufficiale BorderlineZ

Novità: E' disponibile il nuovo canale Telegram al seguente link:

BorderlineZ_Channel, si uno dei primi a iscriverti.

La navigazione in questo sito e totalmente gratuita, non chiederemo mai soldi o offerte (tramite paypal) a nessuno. Ma siccome mantenere un sito come questo ha i suoi costi ti chiediamo solo un piccolo favore, se ti piace BorderlineZ condividi più che puoi in nostri articoli nei vari social, per noi sarebbe molto importante. - Grazie e buona Navigazione

Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere sempre informato

E’ la prima volta che sei su BorderlineZ ?

Se ti è piaciuto l’articolo mi raccomando, torna a trovarci e iscriviti alla notra newsletter gratuita per rimanere informato. Commenta anche l’articolo se lo ritieni utile. Ufologia, Paranormale, Mistero, Complotto, Cronaca tradizionale etc.

Dai un’occhiata ai nostri ultimi video su YOUTUBE

  1. Il mistero del Disco di Colgante - BorderlineZ
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 2 months ago By BorderlineZ Official Channel
  2. Le Chiavi di Salomone, evocare e comandare i Demoni
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 2 months ago By BorderlineZ Official Channel
  3. Il Mistero della donna Vampiro di Pien in Polonia - BorderlineZ
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 3 months ago By BorderlineZ Official Channel
  4. LE TRAGICHE STORIE DEI TESTIMONI DI ROSWELL (PARTICOLARI POCO CONOSCIUTI) - PARTE PRIMA
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 4 months ago By BorderlineZ Official Channel
  5. 7 misteriosi luoghi di origine aliena - BorderlineZ
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 4 months ago By BorderlineZ Official Channel
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Translate »
0
Commenta l'articolox