COVOD19 potrebbe essere stato già da anni tra noi

Articolo aggiornato a Aprile 6, 2020 by BorderlineZ

Il nuovo  coronavirus COVID19 potrebbe essere già stato da da anni tra noi?

Questa è l’ipotesi di un gruppo di studiosi, che tra l’altro confermerebbe l’origine naturale del nuovo coronavirus a discapito delle teorie che dicono sia fuggito da un presunto laboratorio.

origine coronavirus

Nonostante siano passati mesi e ormai la comunità mondiale conosce bene o quasi gli effetti e le complicanze di COVID19, le origini di SARS-CoV-2, cioè lo specifico coronavirus che causa la CoVID-19 sono ancora molto incerte.

Uno studio pubblicato su Nature offre in maniera parallela a tutto il resto, una visione parecchio interessante, seconda la quale il neo-coronavirus sarebbe circolato a lungo tra noi in modo totalmente innocuo, prima di creare quelle che oggi solo le condizioni di pandemia che tutti conosciamo.

Nello studio effettuato, infatti è possibile leggere, che molto probabilmente un progenitore del SARS-CoV-2 abbia fatto il salto di specie diffondendosi tra gli umani, adattandosi e acquisendo nuove caratteristiche genetiche.

Da ciò l’ipotesi “ fuga da un presunto laboratorio” sarebbe totalmente impossibile e inopportuna.

Le analisi

Analizzando i vari dati genomici disponibili per SARS-CoV-2 e altri coronavirus, i ricercatori hanno rilevato che la porzione RBD (dominio di legame al recettore) delle spicole, si unisce in modo così efficace e perfetto alle cellule umane (infettandole), che deve per forza essere frutto di una selezione naturale.

L’immunologo Kristian Andersen, uno dei ricercatori che ha partecipato allo studio, spiega che le mutazioni nella porzione RBD delle spicole del virus e la sua struttura distintiva, fanno escludere qualsiasi ipotesi che il coronavirus sia stato creato artificialmente in un laboratorio.

Come fa il coronavirus a infettare così rapidamente l’uomo?

Le ipotesi formulate dal team di ricercatori sono due.

  • La prima, che la selezione naturale sia avvenuta prima del salto di specie (da animale a umana), sottolineando però che ancora non si ha nessuna certezza su quale sia stato l’ospite originale del virus.
  • La seconda, che la selezione naturale sia avvenuta dopo il salto di specie, quindi mentre il virus circolava già tra gli umani.

Il SARS-CoV-2, evolvendosi nel corso degli anni, in seguito, è riuscito a diffondersi tra gli uomini, causando la malattia che oggi sta spegnendo molte vite e sembra dare inizio ad una grave crisi economica a livello globale.

web site: BorderlineZ

Altri articoli di BorderlineZ
Nikola Tesla

  Nikola Tesla Nikola Tesla , (10 luglio 1856 – New York, 7 gennaio 1943) fu senza ombra di dubbio uno Read more

(ARTICOLO ELIMINATO) – Esplosivo fatto in casa, come viene preparato dai JIHADISTI

QUESTO ARTICOLO E’ STATO ELIMINATO DALL'AUTORE web site: BorderlineZ  

L’equazione di Drake
equazione di Drake

Sin dai tempi antichi dei filosofi greci, l’uomo si è sempre domandato se siamo gli unici esseri viventi  nell’Universo e Read more

Paradosso di Fermi
Enrico-Fermi

Enrico Fermi è stato un fisico italiano naturalizzato statunitense. È noto principalmente per gli studi teorici e sperimentali nell'ambito della Read more

0 0 voti
Vota l'articolo

Novità: E' disponibile il nuovo canale Telegram al seguente link:

BorderlineZ_Channel, si uno dei primi a iscriverti.

La navigazione in questo sito e totalmente gratuita, non chiederemo mai soldi o offerte (tramite paypal) a nessuno. Ma siccome mantenere un sito come questo ha i suoi costi ti chiediamo solo un piccolo favore, se ti piace BorderlineZ condividi più che puoi in nostri articoli nei vari social, per noi sarebbe molto importante.

Grazie è buona navigazione

Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere sempre informato

E’ la prima volta che sei su BorderlineZ ?

Se ti è piaciuto l’articolo mi raccomando, torna a trovarci e iscriviti alla notra newsletter gratuita per rimanere informato. Commenta anche l’articolo se lo ritieni utile. Ufologia, Paranormale, Mistero, Complotto, Cronaca tradizionale etc.

Dai un’occhiata ai nostri ultimi video su YOUTUBE

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
0
Commenta l'articolox