Coronavirus, Boris Johnson è in terapia intensiva

5
(1)

Peggiorano le condizioni di salute di del primo ministro britannico Boris Johnson, affetto da coronavirus, è stato trasferito nel reparto di terapia intensiva del St Thomas hospital di Londra. 

Boris Johnson

Boris Johnson

Johnson era risultato positivo al test del Covid-19 e dopo un periodo d’isolamento,  non era riuscito a superare i sintomi dell’infezione, per questo è stato ricoverato in ospedale dove le sue condizioni sono tutt’altro che migliorate.

Web Hosting

L’annuncio è arrivato lunedì sera da un portavoce, che ha conferma della gravità della situazione.

Dalla nota ufficiale diffusa da Downing Street si legge:

“Fin da domenica sera il primo ministro è stato preso in cura dai medici del St Thomas hospital, a Londra, dopo essere stato ricoverato per sintomi persistenti di coronavirus. Nel corso del pomeriggio le sue condizioni sono peggiorate e, su raccomandazione del suo team medico, è stato trasferito nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale …

… ha chiesto al ministro degli Esteri, Dominic Raab, che è Primo Segretario di Stato, di sostituirlo per quanto necessario. Sta ricevendo cure eccellenti e ringrazia tutto lo staff dell’Nhs (il servizio sanitario nazionale britannico) per il suo lavoro e la sua dedizione …”.

Già il Times aveva parlato di un premier costretto a farsi somministrare ossigeno, mentre l’agenzia russa Ria Novosti citava fonti anonime che parlavano di un Johnson attaccato addirittura a un ventilatore per la respirazione assistita.

Le dichiarazioni dei leader

Il neo capo dell’opposizione Keir Starmer, sconvolto dalla notizia, ha affermato:

“ … tutti i pensieri del Paese sono con il primo ministro e la sua famiglia in questo momento così incredibilmente difficile …”.

NOTA: anche la compagna di Johnson è stata contagiata dal coronavirus, Carrie Symonds tra l’altro incinta.

Donald Trump dichiara:

“Il primo ministro britannico Boris Johnson è un grande leader, un mio amico. E’ forte, gli auguro una pronta guarigione”.

Arriva anche il pensiero del premier Giuseppe Conte, che in un tweet scrive:

“I miei pensieri vanno a Boris Johnson e a tutto il popolo britannico. Il mio auspicio è per una veloce ripresa. Avete il mio sostegno e quello di tutto il governo italiano. Noi siamo fiduciosi nel fatto che la vostra nazione supererà questo periodo difficile”.

Anche il ministro degli Esteri Luigi Di Maio fa gli auguri di pronta guarigione al premier britannico Boris Johnson:

“Gli italiani sono con il Regno Unito in questi momenti difficili. Siamo gli uni per gli altri. Guarisci presto Boris Johnson!”.

Chi è Boris Johnson

Alexander Boris de Pfeffel Johnson (New York, 19 giugno 1964) è un politico, giornalista e scrittore britannico.

Dal 23 luglio 2019 è leader del Partito Conservatore e dal giorno seguente primo ministro del Regno Unito.

È stato sindaco di Londra per due mandati, dal 4 maggio 2008 al 9 maggio 2016 e dal 13 luglio 2016 al 9 luglio 2018 Segretario di Stato per gli Affari Esteri e del Commonwealth dei governi May I e II.

web site: BorderlineZ

-

Quanto è stato utile questo post?

Fai clic su una stella per votarla!

Voto medio 5 / 5. Conteggio voti: 1

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Siamo spiacenti che questo post non sia stato utile per te!

Miglioriamo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

condividi questo articolo
Share

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

iscrizione newsletter borderlinez

Tieniti informato iscrivendoti alla nostra Newsletter

Ti informeremo solo per le news riguardanti i nostri articoli

BorderlineZ odia lo spam

ISCRIVITI ADESSO!!!

Share
Share