Rara specie di delfino liscio fotografato in Cile, la prima volta dopo 20 anni

5
(2)

Per la prima volta dopo circa due decenni, in Cile vengono avvistati i rarissimi lissodelfini australi (Lissodelphis peronii), una particolare razza di delfino senza pinna superiore che viene chiamato anche delfino liscio.

lissodelfino

Lissodelfino – img. dal web

Gli autori dell’avvistamento un team di scienziati cileni nello stretto di Magellano, spiegano che da lontano il delfino poteva essere scambiato benissimo per un pinguino, ma da vicino si trattava di un raro esemplare di lissodelfino australe.

Descrizione Lissodelfino

Il lissodelfino australe (Lissodelphis peronii) è un cetaceo odontoceto appartenente alla famiglia Delphinidae.

Di dimensioni più ridotte del lissodelfino boreale (60–100 kg), è l’unico delfino dell’emisfero sud ad essere privo di pinna dorsale, può essere facilmente riconosciuto ad occhio nudo a distanza ravvicinata, mentre in lontananza ricorda un pinguino.

Si riscontra poco frequentemente nelle acque temperate, dal Cile settentrionale al largo del Perù, mentre è più caratteristico nella corrente delle Falkland, tra la Patagonia e le Isole Falkland.

Vicenda

Tutto comincia quando il biologo marino Marco Pinto-Torre, nei primi mesi di marzo del 2018, aveva preso parte a una spedizione scientifica a Seno Ballena (stretto di Magellano), per installare una boa oceanografica atta a studiare i cambiamenti e gli effetti legati allo scioglimento dei ghiacciai.

Lo studioso mentre raccoglieva il fitoplancton (microalghe) si rese conto che qualcosa aveva attirato l’attenzione degli altri scienziati sul ponte della barca.

I ricercatori stavano navigando verso le Isole Carlos III, un’area di grande importanza per l’alimentazione dei mammiferi marini e conosciuta a livello internazionale per l’avvistamento delle megattere nella stagione estiva. Lì, invece, stavano nuotando ben 5 lissodelfini australi.

Il ricercatore spiega:

“Abbiamo subito capito che non era un delfino che si può vedere occasionalmente come l’orcella australiana, il cefalorinco di Commerson o il cileno, che sono le specie più comuni nell’area….

… Dato che non aveva una pinna dorsale, abbiamo capito che era il lissodelfino australe …. Ciò ha catturato con forza la mia attenzione, così ho deciso di fotografarlo ”.

L’ultima registrazione visiva di questo particolare delfino risale al 1999 e si deve allo scienziato Rodrigo Hucke-Gaete.

web site: BorderlineZ

Quanto è stato utile questo post?

Fai clic su una stella per votarla!

Voto medio 5 / 5. Conteggio voti: 2

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Siamo spiacenti che questo post non sia stato utile per te!

Miglioriamo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

condividi questo articolo
Share
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

iscrizione newsletter borderlinez

Tieniti informato iscrivendoti alla nostra Newsletter

Ti informeremo solo per le news riguardanti i nostri articoli

BorderlineZ odia lo spam

ISCRIVITI ADESSO!!!

Share
Share
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x