Un altro virus prende piede, l’epatite dei ratti che colpisce l’uomo

5
(1)

Come dichiarato dalla Cnn una nuova forma di epatite tipica dei ratti che, iniziata nel 2018, ultimamente avrebbe infettato altre dieci persone a Hong Kong.

ratti – img. dal web

L’ epatite dei ratti

In un articolo della CNN viene riportato:

Web Hosting

“Ratti stanno infettando l’uomo con l’epatite e nessuno conosce come”.

Una particolare forma di epatite E che all’inizio si pensava infettasse soltanto i topi ha cominciato a prendere piede infettando 10 persone.

Nota: L’epatite E è causata da un virus a RNA trasmessa per via oro-fecale e provoca sintomi tipici dell’epatite virale, tra cui inappetenza, malessere, e ittero. L’epatite fulminante e la morte sono rare, tranne che durante la gravidanza. La diagnosi viene effettuata tramite test anticorpale. Il trattamento è di supporto.

Il paziente zero risale al 2018, un uomo di 56 anni di Hong Kong, l’ultimo infettato invece risale a circa 10 giorni fa e si tratta di un 61enne.

Sintomi dell’epatite

L’epatite per lo più causa una forte febbre, ingrossamento del fegato, si tende ad assumere un colore giallastro della pelle (ittero).

Siddharth Sridhar microbiologo della Hong Kong University autore della scoperta assieme al suo team di ricercatori, alla CNN ha dichiarato:

“All’improvviso, ci siamo trovati di fronte un virus che passa dai topi all’uomo … Quello che sappiamo è che i topi di Hong Kong sono portatori del virus, e che lo stesso germe patogeno passa all’uomo …

… Ma il modo in cui arrivi ad infettarlo attraverso cibo contaminato o un altro animale che fa da anello di congiunzione, ancora non lo sappiamo, è questo il tassello mancante”, ha detto il microbiologo della Hong Kong University”.

Al momento c’è una forte preoccupazione, in quanto oltre ai 10 pazienti diagnosticati potrebbero essercene centinaia non diagnosticate, libere di circolare.

Al momento gli studiosi faticano  ad individuare le modalità di contagio, inoltre non si conoscono, i tempi di incubazione del virus.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della sanità (OMS) la causa potrebbe derivare dal consumo della stessa carne di topo, inoltre questo tipo di epatite potrebbe trasmettersi attraverso oggetti e acqua contaminata.

Come primo passo per combattere la diffusione di questo virus potrebbe essere l’accuratissima derattizzazione della città e mantenere un’ottima igiene personale e degli ambienti.

web site: BorderlineZ

-

Quanto è stato utile questo post?

Fai clic su una stella per votarla!

Voto medio 5 / 5. Conteggio voti: 1

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Siamo spiacenti che questo post non sia stato utile per te!

Miglioriamo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

condividi questo articolo
Share

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

iscrizione newsletter borderlinez

Tieniti informato iscrivendoti alla nostra Newsletter

Ti informeremo solo per le news riguardanti i nostri articoli

BorderlineZ odia lo spam

ISCRIVITI ADESSO!!!

Share
Share