L’incidente UFO nella regione russa di Sverdlovsk

L’incidente UFO nella regione russa di Sverdlovsk

5
(1)
-

autore BorderlineZ, per ulteriori info vai alla pagina  CHI SIAMO


Si dice che il Kgb fin dal 1969 custodisca molti documenti tuttora classificati, di contatti tra l’allora Unione Sovietica (URSS) e Ufo di origine aliena.

 UFO di Sverdlovsk

L’incidente Ufo di Sverdlovsk

Ufologi, sostenitori e semplici amanti dell’ufologia  spesso citano il noto incidente di Sverdlovsk, un presunto schianto UFO avvenuto nel novembre 1968.

Stranamente i resti del presunto UFO rimasero sparsi in quei luoghi per circa 4 mesi, infatti l’esercito sovietico apparentemente si interessò a recuperare i resti solo nel marzo del 1969.

Secondo le varie dichiarazioni all’interno del veivolo fu trovato un alieno morto, disco e cadavere furono consegnati al Kgb, che avrebbe esaminato il disco volante ed eseguito poi un’autopsia sull’alieno morto.

Quanto è vero e quanto è falso

Le dichiarazioni citate sopra, rispecchiano gli eventi per come sono stati raccontati nel 1998 dal programma The Secret Ufo Files of the Kgb, trasmesso sul canale televisivo americano Tnt e condotto dall’attore britannico Roger Moore.

Fu proprio in tale trasmissione che vennero mostrati probabilmente per la prima volta foto e video per confermare l’autenticità della storia.

Nota: In quegli anni a quanto pare i servizi segreti sovietici si impegnarono a raccogliere e monitorare un gran numero di informazioni sui fenomeni UFO all’interno dello stesso territorio sovietico.

I dubbi sul caso

Come spesso succede in questi casi di potenziali incidenti UFO, ben presto parte della comunità cominciò a porsi alcune domande, mettendo in evidenza alcune incongruenze sul caso, che per lo più riguardavano il video.

 UFO di Sverdlovsk

Di seguito, vi elenco alcune delle più importanti stranezze, che fanno pensare molto al fatto che, molto probabilmente, tutta la faccenda sia stata creata ad arte, e quindi che non si trattò di un vero schianto UFO.

Come prima cosa a quanto pare il testimone intervistato nella trasmissione venne presentato come V. Vereschagin, fin qui tutto ok, però resta il fatto che questo tizio non risulta esistere, in pratica non esiste alcuno studioso né ufologo russo con questo nome.

Si dice inoltre che Vereschagin avrebbe pubblicato un libro (Ufo in Russia), ma questo libro in realtà non è mai stato rintracciato da nessuno.

Un’altro strano evento secondo alcuni, è il fatto che il quotidiano Sverdlovsk nonostante si dica abbia ripreso la notizia riguardante l’incidente avvenuto il 27 novembre 1968, stranamente non la pubblicò.

Una delle cose fa più riflettere gli scettici è il fatto di porsi la seguente domanda:

— Se l’UFO si è schiantato nel novembre del 1968 perchè l’esercito è andato a recuperarlo 4 mesi dopo e cioè nel marzo del 1969? Con il rischio che sarebbero potuti arrivare sul luogo altre organizzazioni come la Cia. — 

Su questo sinceramente avrei da ridire, innanzi tutto non penso che quei presunti resti fossero lasciti li tutti soli, inoltre gli USA ci avrebbero pensato 10 volte prima di andare sul suolo russo a trafugare veivoli di dubbia provenienza.

Un’ultima cosa che può far pensare riguardo l’autenticità del video è il fatto che secondo gli esperti di uniformologia (esperti di uniformi militari) è che quelle indossate dai presunti militari russi erano in realtà divise introdotte solo dal luglio 1969 e che dunque non potevano essere indossate quattro mesi prima.

Mi sono sempre chiesto chi fossero questi presunti esperti di uniformi che dichiararono ciò.

Video del presunto schianto.

web site: BorderlineZ

Visualizza Bestseller in Prodotti Handmade Visualizza Bestseller in Software Visualizza Bestseller in Abbigliamento Supporta BorderlineZ (donazione libera)

-

Quanto è stato utile questo post?

Fai clic su una stella per votarla!

Voto medio 5 / 5. Conteggio voti: 1

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Siamo spiacenti che questo post non sia stato utile per te!

Miglioriamo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

condividi questo articolo
Share
BorderlineZ

Esistono due possibilità: o siamo soli nell’universo o non lo siamo. Entrambe sono ugualmente terrificanti. (Arthur Charles Clarke)

Invia il messaggio

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

iscrizione newsletter borderlinez

Tieniti informato iscrivendoti alla nostra Newsletter

Ti informeremo solo per le news riguardanti i nostri articoli

BorderlineZ odia lo spam

ISCRIVITI ADESSO!!!

Share
Share