Nuova scoperta in Messico, un esteso complesso Maya di 3000 anni

Nuova scoperta in Messico, un esteso complesso Maya di 3000 anni

5
(2)
-

autore BorderlineZ, per ulteriori info vai alla pagina  CHI SIAMO


E’ stata scoperta un’enorme piattaforma sormontata da una piramide, al momento si pensa che sia la più antica e grande struttura mai scoperta nella regione Maya.

maya

Questa è la rappresentazione 3D della piattaforma monumentale di Aguada Fénix. La struttura, risale a circa 3000 anni fa, è stata rilevata grazie ad uno strumento laser (LIDAR). Credit foto by TAKESHI INOMATA.

La costruzione Maya

I resti di dell’enorme piattaforma risalgono a circa 3000 anni fa, secondo gli archeologi all’origine reggeva una serie di altre strutture tra cui una piramide di circa 4/5metri.

Secondo uno studio pubblicato su Nature questa è una delle più importanti scoperte in suolo Maya, infatti il complesso è stato identificato come il più esteso e antico mai ritrovato.

Questo ritrovamento da credito alla teoria che alcune delle prime strutture realizzate nella regione Maya fossero notevolmente più ampie di quelle costruite un millennio dopo, durante il periodo classico Maya  che va dal 250 al 900 d.C.

La scoperta

La scoperta ha avuto luogo nella famosa pianura Maya, nello stato messicano di Tabasco, precisamente nel noto sito di Aguada Fénix, a circa 1.400 km da Città del Messico.

Nel 2017, i ricercatori eseguirono una particolare scansione laser che riuscì a rilevare la piattaforma e molte strade rialzate che conducevano a essa.

La struttura era totalmente mimetizzata nel paesaggio di Aguada Fenix, infatti il ruolo del laser è stato fondamentale nella scoperta.

maya

Aguada Fénix – img. by Takeshi Inomata

L’autore dello studio, l’archeologo Takeshi Inomata dell’Università dell’Arizzona ha dichiarato:

“È piuttosto difficile da spiegare, camminando nel sito non ci si rende conto dell’enormità della struttura … è alta oltre 9 metri, ma le dimensioni orizzontali sono così ampie che non si percepisce l’altezza … Pensiamo che fosse un centro cerimoniale”.

Si stima (in base alla datazione al radio carbonio) che la costruzione della piattaforma sia iniziata intorno al 1.000 a.C.

Secondo lo studioso, il volume totale della piattaforma e degli edifici che regge sia di almeno 3,7 milioni di metri cubi, ovvero più grande della più monumentale piramide egizia.

Inomata ha calcolato anche che, probabilmente la sua costruzione ha richiesto oltre sei anni pieni di lavoro e 5.000 persone.

A convalidare l’ipotesi che probabilmente era solo un luogo cerimoniale sta il fatto che non sono stati trovati edifici residenziali sulla struttura o nei suoi pressi.

web site: BorderlineZ

Visualizza Bestseller in Prodotti Handmade Visualizza Bestseller in Software Visualizza Bestseller in Abbigliamento Supporta BorderlineZ (donazione libera)

-

Quanto è stato utile questo post?

Fai clic su una stella per votarla!

Voto medio 5 / 5. Conteggio voti: 2

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Siamo spiacenti che questo post non sia stato utile per te!

Miglioriamo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

condividi questo articolo
Share
BorderlineZ

Esistono due possibilità: o siamo soli nell’universo o non lo siamo. Entrambe sono ugualmente terrificanti. (Arthur Charles Clarke)

Invia il messaggio

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

iscrizione newsletter borderlinez

Tieniti informato iscrivendoti alla nostra Newsletter

Ti informeremo solo per le news riguardanti i nostri articoli

BorderlineZ odia lo spam

ISCRIVITI ADESSO!!!

Share
Share