Il mistero delle mummie a tre dita di Nazca

0
(0)

Le famose mummie sarebbero state scoperte nel 2015 da presunti ladri di tombe che lavoravano nella regione di Nazca , nello specifico in un’area in cui fiorì l’antica cultura.

mummie di nazca

Come dichiarato da Thierry Jamin, presidente dell’istituto Inkari-Cusco le mummie provengono da un gruppo di huaqueros (cacciatori di tesori archeologici), della città di Palpa.

A capo di questi cacciatori c’era un delinquente, ben noto ai servizi di polizia della regione di Nazca che assieme al suo gruppo ha saccheggiato siti archeologici sulla costa peruviana per più di 20 anni.

Le indagini sulle mummie

Sui siti gaia.com e the-alien-project.com sono apparsi video che mostrano le indagini sulle mummie.

Konstantin Korotkov il ricercatore che studiò le mummie, ha rilasciato alcuni anni fa un’intervista (in russo) per l’ emittente televisiva Mir 24 .

Il sito di notizie RT (ex Russia Today) afferma che Korotkov ha dichiarato che le mummie hanno 23 paia di cromosomi (al pari di un essere umano), ma la loro anatomia stranamente sembra essere non umana ( un fattore comune, possedevano 3 dita per ogni mano e crani allungati), in pratica secondo lo stesso Korotkov le mummie potevano essere di origine aliena.

I risultati della datazione al radiocarbonio mostrano che una delle mummie risale a circa 1.700 anni fa, un tempo in cui il la cultura di Nazca stava fiorendo.

La teoria ufficiale sulle mummie di Nazca

Secondo la teoria ufficiale le mummie a tre dita sembrano essere dei falsi, o meglio, sono mummie autentiche della civiltà Nazca ma manipolate per assomigliare a mummie non umane.

Infatti mentre alcune mummie in Perù sono state scoperte da vari scienziati, altre come queste, potrebbero essere state usate dai saccheggiatori di tombe per creare questi ipotetici “alieni?”.

Nota: Gli Stati Uniti hanno limitato l’ importazione di manufatti dal Perù nel tentativo di arginare l’ ondata di saccheggi, mossa fondamentale che ha noevolmente migliorato la protezione dei siti archeologici del Perù negli ultimi anni.

Falsificazione delle mummie

Una delle mummie  in questione sembra una tipica mummia di Nazca, come dichiarato da Andrew Nelson, professore di antropologia presso l’Università dell’Ontario.

Grottescamente, le mani e i piedi visti su questa mummia, e forse sugli altri, potrebbero anche essere parti di vere mummie umane che sono state manipolate da falsari.

Nelson spiega anche, che il rivestimento bianco (presumibilmente cloruro di cadmio) è stato aggiunto in seguito per nascondere le manipolazioni.

mummie di nazca

Una delle mummie di Nazca

Sono molti i ricercatori che credono che per creare questi falsi siano state utilizzate parti di mummie umane reali.

E’ per questo che molti di essi hanno rilasciato una dichiarazione in cui si condanna la pratica dicendo che “ha violato numerose norme nazionali e internazionali”.

Secondo Jose Jaime Maussan Flota, che è un giornalista che lavora con i ricercatori che studiano queste mummie, i membri del team pagano i cacciatori una somma non rivelata per visualizzare le mummie, prenderne campioni ed eseguire raggi X e scansioni TC su di loro.

Altre critiche sull’autenticità delle mummie

Secondo il dott. Nigel Watson tutta la faccenda è palesemente ridicola, le mummie sono dei potenziali falsi, le mummie sono umane, l’unica cosa strana è che alcune hanno una struttura a coste insolita.

Inoltre lo studioso dichiara:

“Se ci pensi, come potrebbero sopravvivere gli alieni umanoidi con tre dita lunghe? Sarebbero incredibilmente maldestri e per loro potrebbe essere persino difficile preparare una tazza di tè, figuriamoci realizzare un disco volante”.

A parte tutto, considerazioni ufficiali e non, resta il fatto che qualsiasi scoperta che riguarda potenziali forme di vita aliena viene sempre smentita.

Se Dio tenesse nella mano destra tutta la verità e nella sinistra il modo di scoprirla, io sceglierei la sinistra.
(Gothold Ephraim Lessing)

web site: BorderlineZ

Quanto è stato utile questo post?

Fai clic su una stella per votarla!

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Siamo spiacenti che questo post non sia stato utile per te!

Miglioriamo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

condividi questo articolo
Share
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

iscrizione newsletter borderlinez

Tieniti informato iscrivendoti alla nostra Newsletter

Ti informeremo solo per le news riguardanti i nostri articoli

BorderlineZ odia lo spam

ISCRIVITI ADESSO!!!

Share
Share
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x