Antrum il film maledetto, se lo vedi muori

Si dice che ANTRUM sia un film maledetto, chiunque osi vederlo, poi misteriosamente muore, realtà o solita “pompata” che riguarda il mondo del paranormale?

antrum

Di recente nei social stanno riaffiorando i post con le relative discussioni che riguardano il leggendario film maledetto ANDRUM, ossia un film dove si narra che chiunque lo veda morirà in circostanze misteriose.

Da amante del genere horror cosa avrei potuto fare? … Esatto!!! Ho recuperato la copia del 2018 e l’ho visto, al momento non sono morto e probabilmente non morirò (o almeno non morirò per causa sua).

Quello che penso? Probabilmente tutta la faccenda che riguarda questo film, è stata progettata ad Hoc dai due registi ,e diciamolo pure, il risultato finale è stato da Oscar 🙂 .

Se ti scoccia leggere puoi visionare la versione video con molte parti originali del film, oppure (sopratutto se sei impressionabile) può tranquillamente continuare la tua lettura.

Antrum

Antrum, noto nello specifico come Antrum – Il film maledetto (Antrum: The Deadliest Film Ever Made) è un film mockumentary horror del 2018 diretto da Michael Laicini e David Amito.

Il film comprende due parti, una trama di apertura e di chiusura a cornice narrativa sotto forma di falso documentario che cerca di raccontare la storia di Antrum, un leggendario film uscito alla fine degli anni ’70 che presumibilmente ha degli effetti mortali su coloro che osano guardarlo.

La maggior parte delle sequenze video sono presumibilmente l’unica stampa nota del film, che è stata a sua volta modificata da una terza parte sconosciuta.

Antrum è stato sviluppato da Amito e Laicini, durante lo sviluppo di un progetto separato, in cui stavano facendo un brainstorming su possibili scenari che potevano includere nel film.

L’idea centrale, che sarebbe poi diventata la base di Antrum, è nata dal concetto di come sarebbe guardare un presunto film “maledetto” che alla fine causa la morte di tutti coloro che lo guardano.

Il film è stato presentato in anteprima mondiale al Brooklyn Horror Film Festival il 14 ottobre del 2018 ed è stato proiettato in altri festival cinematografici, dove è stato candidato per numerosi premi.

Uncork’d Entertainment ha successivamente acquisito i diritti di distribuzione nel Nord America del film, successivamente rilasciato tramite Video on demand e servizi di streaming nell’autunno 2019.

Ha ricevuto molte recensioni positive da parte della critica per la particolare atmosfera, la recitazione e la creatività, mentre alcuni hanno criticato il suo ritmo, la durata e la trama.

L’avviso legale di Antrum

L’avviso legale, che viene visualizzato prima dell’inizio del film recita:

AVVISO AL PUBBLICO: Continuando a guardare questo film date atto ai produttori di avervi messo a conoscenza delle vicende e dei pericoli associati ad “Antrum””.

Con questo avviso presumibilmente i produttori, i distributori, il cast, la troupe e tutti i gestori delle sale cinematografiche sono in tal modo sollevati da qualunque responsabilità, nel qual caso dovesse succedere qualsiasi cosa durante o dopo la visione del film.

Antrum del 1979

Nel 1979 un film chiamato Antrum girato in lingua inglese, ma apparentemente di origine bulgara viene presentato per essere inserito in una varietà di festival cinematografici, ma nessuno lo accetta.

La cosa strana è che poco dopo ogni rifiuto, i vari direttori del festival muoiono in circostanze sospette e misteriose.

Passano diversi anni e a poco a poco il film diventa quasi invisibile agli occhi del pubblico, fino a quando misteriosamente appare in un teatro a Budapest nel 1988.

Guarda caso, la presunta maledizione collegata al film, non tarda a venire, infatti durante la proiezione, scoppia un incendio che brucia il teatro uccidendo ben 56 persone.

Inizialmente si ritenne che la causa fosse da attribuire al proiettore difettoso, a quanto pare nella cabina di proiezione prese fuoco del Nitrato d’Argento.

In seguito fu scoperto (dal team investigativo dei pompieri) che furono proprio i membri del pubblico ad accendere inspiegabilmente un fuoco all’interno del teatro proprio nella sala.

Il film rimane di nuovo invisibile per molti anni fino a quando non viene proiettato in un teatro in California nel 1993.

Prima del film, un dipendente Richard Semmy che lavorava al bar di quel cinema, successivamente condannato per omicidio colposo di terzo grado, ebbe la “felice” idea di mettere nel burro dei popcorn che preparava ogni sera, una gigantesca dose di LSD.

Il connubbio tra LSD e trama forte del film fa crescere in dismisura la paranoia del pubblico.

Semmy a questo punto ha anche la “brillante” idea di rendere il tutto ancora più pericoloso, infatti sbarra le porte del cinema.

Gli spettatori, inconsapevolmente e sopratutto convinti di essere intrappolati a fronte di un film maledetto in grado di ucciderli, perdono totalmente il controllo.

Quel giorno perse la vita una giovane ragazza incinta.

Dopo questa proiezione, tutte le copie del film sparirono, fu da ciò che Antrum si guadagna la reputazione di essere un vero film maledetto.

Antrum riaffiora nel 2018

Nel 2018 una copia di Antrum affiora, spingendo una troupe di documentaristici a realizzare un cortometraggio sulla sua storia e sul suo impatto.

Sebbene le origini del film rimangano tuttora sconosciute, scienziati ed esperti di cinema che hanno esaminato la bobina da 35 mm hanno determinato che, tra le altre proprietà uniche, il film utilizza suoni disorientanti e immagini subliminali.

La troupe del documentario determina inoltre che frammenti in bianco e nero non correlati di un apparente film snuff sono stati inseriti nel film originale da terze parti. Il documentario sì ferma affinché Antrum possa essere presentato nella sua interezza per la prima volta in venticinque anni.

Trama del film

Antrum parla di due fratelli Oralee e Nathan, il cui cane da compagnia, Maxine, era stato recentemente eutanizzato.

Dopo che Nathan chiede alla madre se Maxine è andata in Paradiso, questa gli rispose che poiché era un cane cattivo, sarebbe andato all’inferno.

antrum

Da quel giorno Nathan rimane traumatizzato e inizia ad avere sogni inquietanti dove vede demoni.

A questo punto la sorella Oralee dopo aver abbozzato libro di magia fake, nel tentativo di aiutare Nathan, decide di portare il fratello in una foresta famosa localmete come luogo di suicidi.

Arrivati sul posto, Oralee dopo aver guidato con una serie di riti Nathan, disse al fratello che quello è il luogo in cui Satana era caduto sulla Terra dopo essere stato cacciato via dal Paradiso,  e che se riuscivano a trovare il posto dove era atterrato, avrebbero potuto scavare una buca per l’inferno e salvare Maxine.

Quello che sembra però essere un innocente gioco, si trasforma ben presto in un incubo fatto di visioni spaventose,

Da li si susseguono una vasta serie di coloriti eventi che arricchiscono la trama del film.

fonte parziale da WIKIPEDIA

web site: BorderlineZ

0 0 voti
Vota l'articolo

E’ la prima volta che sei su BorderlineZ ?

Se ti è piaciuto l’articolo mi raccomando, torna a trovarci e iscriviti alla notra newsletter gratuita per rimanere informato. Commenta anche l’articolo se lo ritieni utile. Ufologia, Paranormale, Mistero, Complotto, Cronaca tradizionale etc.

Dai un’occhiata ai nostri ultimi video su YOUTUBE

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

iscrizione newsletter borderlinez

Tieniti informato iscrivendoti alla nostra Newsletter

Ti informeremo solo per le news riguardanti i nostri articoli

BorderlineZ odia lo spam

ISCRIVITI ADESSO!!!

0
Commenta l'articolox
()
x