Alieno o altro? Il mistero del mostro di Enfield in Illinois

Gli eventi che riguardano questo caso risalgono all’aprile del 1973 a Enfield in Illinois, tutt’oggi nonostante sia passato quasi mezzo secolo il caso è ancora oggetto di indagine. 

mostro di enfield

rappresentazione grafica del mostro di Enfield – img. dal web

Premessa

Questo affascinante caso parla di una mostruosa creatura, molto simile ad una bestia, che aveva la capacità di muoversi e saltare a distanze notevoli.

L’avvistamento che riguarda il mostro di Enfield, nonostante sembri una storia fantasy sfornata da una mente molto fantasiosa è tra i meglio documentati mai registrati. 

In molti, infatti, tutt’oggi si pongono molte domande:

  • era una creatura aliena?
  • si trattava di un’entità demoniaca?
  • era il prodotto di esperimenti genetici? Una creatura fuggita da un qualche laboratorio top secret?
  • poteva essere una creatura simile al leggendario Bigfoot?
  • o si trattò di un “comunissimo” animale sconosciuto e mai visto dall’uomo?

La verità è che dopo tutti questi anni, nessuno è riuscito a risolvere il mistero del mostro di Enfield, la sua storia continua ancora oggi ad affascinare le persone interessate a tali eventi.

Il mostro di Enfield

L’avvistamento di Greg Garret

Era il 25 aprile 1973, intorno alle 21:00 Greg Garrett era nel suo cortile di casa, intento a guardare le stelle su nel cielo, fu proprio quella sera che gli eventi cominciarono a prendere una drastica e strana svolta. 

Greg infatti, quella sera vide davanti ai suoi occhi una creatura dalle fattezze bestiali, dotata di tre gambe aveva braccia molto piccole munite di artigli affilatissimi, era alta circa un metro e mezzo, con la pelle viscida di color grigio e un paio di occhi rossi e luminosi.

Quella sera la misteriosa creatura si avvicinò a Greg, riuscendo a strappargli una delle sue scarpe da tennis. Fu allora che Greg si voltò e scappò terrorizzato dentro casa.

Immediatamente avvertì i suoi genitori, questi se pur incerti e dubbiosi chiamarono la polizia locale che arrivò sul posto ​​in poco tempo. La polizia fece una ricerca approfondita e apparentemente scrupolosa, tuttavia non fu trovato nulla, inoltre non fu trovato nessun indizio che potesse confermare la dichiarazione di Greg.

L’avvistamento della famiglia McDaniel

Poco tempo dopo, verso le 21:30 i vicini dei Garret, la famiglia McDaniel assistette ad un secondo avvistamento della creatura. Secondo Henry McDaniel, i loro due figli avevano visto una “cosa” che aveva cercato di entrare in casa, una volta attraverso la semplice porta d’ingresso e un’altra volta attraverso il condizionatore d’aria montato sulla finestra.

mostro di Enfield

La casa dei dei McDaniel, da notare il condizionatore montato sulla finestra

Inoltre Herry raccontò che mentre i figli gli raccondavano l’accaduto, sentì uno strano rumore (grattare) arrivare dalla porta d’ingresso, Henry andò alla porta per aprirla, e dopo averlo fatto, si ritrovò faccia a faccia con la creatura di cui parlavano i suoi figli. Chiuse di colpo la porta sbattendola, si allontanò velocemente da essa e andò a prendere la sua pistola.

Si diresse verso la porta sul retro, ma quando aprì la porta, si ritrovò la creatura davanti.

Herry senza pensarci troppo, aprì il fuoco, ma i proiettili sembravano totalmente inefficaci nonostante l’uomo era sicuro di aver colpito la strana creatura. Il mostro a questo punto si allontanò saltellando e sibillando come un gatto selvatico ad una velocità impressionante.

Anche le descrizioni della famiglia McDaniel, riguardo le caratteristiche della bestia coincidono quelle fatte dai Garret, infatti la descrissero come avente tre gambe, un corpo corto e grigiastro con due piccole braccia corte, grandi occhi rosa luminosi come torce elettriche.

Dopo l’accaduto anche la famiglia McDaniel telefonò immediatamente alla polizia locale, dicendo che avevano  appena avuto un incontro con “un mostro proveniente dallo spazio”.

L’arrivo degli Illinois State Troopers

A causa degli strani e inspiegabili eventi non passò molto tempo dall’arrivo degli Illinois State Troopers a casa della famiglia McDaniel. Questa volta, a differenza della polizia locale questi scoprirono diversi segni di graffi e strane impronte, molto simili a quelle di un cane, con la differenza che avevano sei puntali invece di quattro. Inoltre, la caratteristica disposizione delle impronte sembrava suggerire che la creatura in questione possedesse tre gambe.

Tuttavia, nonostante tali prove confermassero la versione della famiglia McDaniel, alcuni rimasero ugualmente scettici e le indagini cessarono.

Nota: Gli Ilinois State Troopers sono la polizia di stato dell’Illinois ( ISP ), ufficialmente fu istituita nel 1922, oggi ha oltre 3.000 dipendenti e 21 distretti.

Ilinois State Troopers

 Il ritorno della bestia

Dopo un periodo di apparente calma, il 6 ° maggio verso le 3 del mattino, l’incubo dei McDaniel riprende vita.

Henry fu svegliato a causa dell’abbaiare sfrenato dei cani del vicino, allarmato si alzò velocemente dal letto, prese la pistola e si diresse verso la porta d’ingresso. Quando l’aprì, vide a distanza ancora una volta, quell’essere bestiale che si muoveva lungo i binari della ferrovia che passavano proprio davanti la sua proprietà.

Henry lo osservò per alcuni minuti senza fare nulla, dopo un pò, la creatura velocemente scomparve in lontananza, senza essere più avvistata per moltissimi giorni.

Le notizia sullo strano avvistamento, pian piano cominciò a  diffondersi ovunque, a Enfield arrivarono numerosi giornalisti e persino scienziati, per non parlare dell’arrivo di molta gente con la speranza di avvistare e vedere di persona la strana creatura.

Durante questo periodo, Rick Rainbow, direttore del notiziario di WWKI Radio , dichiarò di aver avvistato la creatura vicino la casa dei McDaniel, in una proprietà abbandonata, descrivendola come  di color grigio, alta circa un 1,5 mt e dalle fattezze scimmiesche.

Dalle dichiarazioni si dice che Rainbow riuscì a registrare le strane e agghiaccianti urla della creatura su audiocassetta, ma stranamente questa potenziale registrazione non è stata mai resa disponibile al pubblico, sebbene diversi ricercatori e investigatori affermino di aver ascoltato la registrazione. A quanto pare quello fu l’ultimo avvistamento della strana e misteriosa creatura.

Nota: Nell’anno successivo all’avvistamento,  nell’Illinois furono molti i casi di denuncia che riguardavano strani avvistamenti di creature sconosciute.

Uno degli investigatori della zona in quel periodo era Loren Coleman, che nell’edizione di luglio del Fate Magazine , in un articolo intitolato Swamp Slobs scrisse:

“ Quelle strane creature, qualunque cosa fossero, erano così al di là della nostra comprensione che non c’è da meravigliarsi che le storie su di loro suscitino incredulità”.

L’indagine sul caso del mostro di Enfield del 1978

Secondo le dichiarazioni di alcuni ricercatori, molte fatti che riguardano il mostro di Enfield, sono stati abbondantemente gonfiati a dismisura dai media.

Nonostante ciò, si ritenne che gli avvistamenti, sopratutto quelli iniziali, e che riguardavano le due famiglie, potessero contenere alcuni elementi di verità. Ricordiamoci che rilasciarono dichiarazioni che descrivevano la stessa identica creatura senza sapere l’uno con l’altro dell’incontro con la creatura.

Conclusioni

A questo punto bisogna porsi solo due domande.

  • Quel giorno fu avvistata per davvero una creatura bestiale dai locali di Enfield?
  • O potremmo sospettare che dietro la maggior parte degli avvistamenti ci fosse una bufala radicata con l’intento di attirare il turismo?

Difficile rispondere, come in molti di questi misteri, più domande vengono poste, più domande sorgono.

web site: BorderlineZ

5 1 voto
Vota l'articolo

E’ la prima volta che sei su BorderlineZ ?

Se ti è piaciuto l’articolo mi raccomando, torna a trovarci e iscriviti alla notra newsletter gratuita per rimanere informato. Commenta anche l’articolo se lo ritieni utile. Ufologia, Paranormale, Mistero, Complotto, Cronaca tradizionale etc.

Dai un’occhiata ai nostri ultimi video su YOUTUBE

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

iscrizione newsletter borderlinez

Tieniti informato iscrivendoti alla nostra Newsletter

Ti informeremo solo per le news riguardanti i nostri articoli

BorderlineZ odia lo spam

ISCRIVITI ADESSO!!!

0
Commenta l'articolox
()
x