Il mistero degli Anasazi

Nel 2014 nel Nuovo Messico precisamente nel Chaco Canyon nel deserto a sud-ovest degli Stati Uniti vengono ritrovate delle misteriose rovine appartenenti ad una antica civiltà che un tempo prosperò in questi luoghi. Stiamo parliamo del popolo Pueblo chiamato comunemente il popolo degli Anasazi.

anasazi
Antiche strutture Anasazi

Ufficialmente gli Anasazi (dalla lingua navajo Anaasází, “gli antichi nemici”) furono un popolo nativo del Nord America, vissuto tra il VII sec. d.C e la fine del XIV d.C.

Secondo gli studi condotti dall’astro-archeologo italiano Giulio Magli, gli Anasazi sono gli antenati degli odierni nativi americani Hopi/Zuñi, tribù che vivono oggi lungo il Rio Grande, nel Nuovo Messico e l’Arizona.

Il mistero dell’antico popolo degli Anasazi

Con una popolazione stimata di circa 100 mila persone gli Anasazi si insediarono in una regione di circa 13 mila ettari che comprendeva gli stati odierni di Arizona, del New Mexico, del Colorado e dello Utah.

Questa particolare ed evolutissima civiltà, riuscì a costruire centinaia di chilometri di strade che convergevano tutte sul Chaco Canyon uno dei suoi centri culturali più importanti.

Secondo gli studiosi, il popolo degli Anasazi era nel complesso una civiltà molto evoluta, basti considerare ad esempio, che uno dei suoi edifici più importanti, il Pablo Bonito, richiedeva senza ombra di dubbio una notevole conoscenza sulla costruzione di edifici a più piani. Per non parlare del fatto che ogni struttura costruita in questo luogo era allineata ad una costellazione, come ad esemplio quella delle Pleiadi.

Nota: Le Pleiadi, conosciute anche come le Sette sorelle sono un ammasso aperto visibile nella costellazione del Toro. Questo ammasso piuttosto vicino (a circa 440 anni luce) conta diverse stelle visibili a occhio nudo. Negli ambienti cittadini si vedono solo quattro o cinque delle stelle più brillanti, in un luogo più buio anche dodici. Tutte le componenti sono circondate da leggere nebulose a riflessione, osservabili specialmente in fotografie a lunga esposizione prese con telescopi di dimensioni ragguardevoli.

Pleiadi – img. da wikipedia

La strana sparizione del popolo Anasazi

Il popolo degli Anasazi rimase attivo fino al XII secolo ma poi improvvisamente successe qualcosa di veramente strano.

Secondo le ricerche archeologiche intorno al 1130 d.C. al Chaco Canyon furono misteriosamente interrotte tutte le attività, ogni edificio fu chiuso e i tetti delle strutture cerimoniali furono dati alle fiamme.

Secondo molti studiosi, una cosa è certa, alcuni gruppi si spostarono verso altre aree, e tali corrispondono con quelli che oggi sono i Pueblo e gli Hopi, ma c’è una cosa che tutt’oggi rimane un mistero.

Che cosa è successo alla parte centrale della civiltà? Gli astronomi che hanno costruito gli osservatori, che fine hanno fatto? Sembra che siano semplicemente spariti nel nulla.

Teoria del Paleocontatto

Alcuni teorici del paleocontatto come lo scrittore David Childress, sono convinti che quella degli anziani Anasazi non fu una semplice migrazione, le prove a sostegno di questa teoria possono trovarsi proprio scolpite nella loro antica dimora.

David Childress

Secondo Childress analizzando il Chaco Canyon si nota subito che lì gli antichi Anasazi hanno lasciato incise nella roccia svariate decine di spirali molto inusuali.

anasazi
spirali Anasazi

Secondo l’archeologia ufficiale, queste spirali rappresentano il sole, ma secondo Childress questa ipotesi potrebbe non essere del tutto soddisfacente, specialmente se si prende in esame una particolare spirale che è collegata ai due lati ad altre due spirali più piccole.

Ciò induce gli studiosi del paleocontatto a porsi la seguente domanda:

e se queste spirali in realtà rappresentassero una sorta di portale di accesso verso altre dimensioni?

Sembra un qualcosa di veramente inverosile, ed è proprio per questo che ti consiglio di continuare a leggere questo articolo, capirai altri fattori di estrema rilevanza.

Antiche credenze indiane

Sia gli indiani Hopi che gli Zuni, oggi affermano di provenire direttamente dalle stelle, il che induce a pensare che devono la loro conoscenza a creature aliene, ossia i loro antenati.

Nello specifico, per il popolo Hopi le spirali infatti, rappresentano i portali verso altre dimensioni, in pratica coloro che discendono dagli antichi Anasazi e sono i veri custodi di una cultura tramandata nel tempo, confermerebbero la teoria del paleocontatto, ossia che tali portali avrebbero permesso agli Anasazi di ritornare un giorno nel loro mondo di origine.

Se riflettiamo bene, sotto molti punti di vista, che valenza può avere la teoria dell’archeologia ufficiale che cerca di spiegare in maniera diversa il significato delle spirali presenti nel Chaco Canyon.

Perchè insistono a dire che si tratta della rappresentazione del sole quando i diretti discendenti del popolo Anasazi dichiarano espressamente che si tratta di veri e propri portali?

Tutto ciò significa che a prescindere dall’esistenza oppure no di forme di vita extraterrestre, l’archeologia ufficiale sbaglia a priori indicando le spirali come la rappresentazione del sole, considerando che i diretti discendenti di quell’antica civiltà affermano che si tratta di tutt’altro.

A questo punto la domanda nasce spontanea, è possibile che la civiltà Anasazi usò uno di questi portali per ritornare nel loro mondo di origine? Secondo la solita archeologia ufficiale no, secondo la teoria degli antichi astronauti invece si.

Origini del nome Anasazi

Anasazi non è un nome che l’antico popolo scelse a caso, è stato dato loro dalla tribù indiana dei Navajo.

Nota:Navajo o Navaho sono un popolo nativo americano stanziato nell’Arizona settentrionale e in parte dei territori dello Utah e del Nuovo Messico. Attualmente formano il gruppo etnico più consistente fra i nativi americani.

anasazi
Nativi Navajo nel 1902 – img. wikipedia

Anasazi significa “stranieri provenienti da lontano”, ciò indica un gruppo distinto e separato.

Conclusioni

Tutte le tribù scomparse misteriosamente nel corso della storia, che si trattasse del noto popolo dei Maya, degli abitanti dell’Isola di Pasqua o in questo caso degli Anasazi, sembrano seguire tempi ben precisi, come affermano molti studiosi di ufologia probabilmente dietro a tutto questo ci furono intelligenze superiori di origine extraterrestre, che nel corso dei secoli hanno usato il nostro pianeta come fosse una sorta di laboratorio dove eseguire specifici esperimenti.

Potrebbe interessarti anche questo articolo:

IL MISTERO DELL’ISOLA DI PASQUA

Da tutto ciò in molti pensano che gli anziani Anasazi fossero ne più e ne meno di una razza ibrida e presunti esseri di origine extraterrestre nel passato hanno utilizzato i portali per prelevare vari gruppi etnici (ibridizzati) dal nostro pianeta.

Alcuni esperti sono certi che i leggendari portali esistano ancora oggi, e che possano essere trovati esaminando ed analizzando le scomparse più recenti.

web site: BorderlineZ

Altri articoli di BorderlineZ
UFO del Nebraska – L’”ammanco” di tempo

Esistono molti casi registrati che riguardano gli avvistamenti UFO, ma i casi di UFO con i relativi “ammanchi" temporali forse Read more

Il mistero della Pietra di Palermo – Dei, semidei o extraterrestri?

In varie parti del mondo, gli egittologi hanno trovato e studiato particolari reperti che fanno pensare, che la nostra storia almeno Read more

L’Elemento 115
elemento 115

Sono Passati circa 30 anni dalla più grande rivelazione di Ufo di tutti i Tempi. Lo scienziato Bob Lazar,  dichiarò di Read more

Il Mistero delle Civiltà Antiche: Alieni o Scienza Terrestre?

Il mondo dell'archeologia è spesso permeato da enigmi e teorie affascinanti, e una di queste è legata all'idea che alcune Read more

0 0 voti
Vota l'articolo

Chat ufficiale BorderlineZ

Novità: E' disponibile il nuovo canale Telegram al seguente link:

BorderlineZ_Channel, si uno dei primi a iscriverti.

La navigazione in questo sito e totalmente gratuita, non chiederemo mai soldi o offerte (tramite paypal) a nessuno. Ma siccome mantenere un sito come questo ha i suoi costi ti chiediamo solo un piccolo favore, se ti piace BorderlineZ condividi più che puoi in nostri articoli nei vari social, per noi sarebbe molto importante. - Grazie e buona Navigazione

Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere sempre informato

E’ la prima volta che sei su BorderlineZ ?

Se ti è piaciuto l’articolo mi raccomando, torna a trovarci e iscriviti alla notra newsletter gratuita per rimanere informato. Commenta anche l’articolo se lo ritieni utile. Ufologia, Paranormale, Mistero, Complotto, Cronaca tradizionale etc.

Dai un’occhiata ai nostri ultimi video su YOUTUBE

  1. Il mistero del Disco di Colgante - BorderlineZ
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 2 months ago By BorderlineZ Official Channel
  2. Le Chiavi di Salomone, evocare e comandare i Demoni
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 2 months ago By BorderlineZ Official Channel
  3. Il Mistero della donna Vampiro di Pien in Polonia - BorderlineZ
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 3 months ago By BorderlineZ Official Channel
  4. LE TRAGICHE STORIE DEI TESTIMONI DI ROSWELL (PARTICOLARI POCO CONOSCIUTI) - PARTE PRIMA
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 4 months ago By BorderlineZ Official Channel
  5. 7 misteriosi luoghi di origine aliena - BorderlineZ
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 4 months ago By BorderlineZ Official Channel
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Translate »
0
Commenta l'articolox