Il mistero della Lemuria

Si racconta che un’antichissima razza di esseri, abitasse una porzione di massa continentale, che per motivi sconosciuti, scomparve letteralmente dalla faccia della Terra sprofondando nell’oceano. I sopravvissuti, a quanto pare si diffusero in molti angoli del pianeta dando origine a nuove civiltà. Questo è il mito che riguarda la mitica isola di Lemuria.

lemuria
Ipotetico continente di Lemuria

Premessa

Ufficialmente la tematica che riguarda il continente perduto della Lemuria (o Mu), viene considerata al pari di una leggenda, un mito che parla appunto di un continente perduto che probabilmente era situato nell’Oceano Indiano o Pacifico. Ciò nonostante per una larga e intrecciata serie di misteri questa storia continua ad attirare l’attenzione di numerosi studiosi.

Il mito della Lemuria, ha molte similitudini con con la leggendaria città di Atlantide anch’essa inghiottita dal mare a causa di un evento catastrofico.

Sia la Lemuria che Atlantide vengono descritti come posti perfetti, tecnologicamente avanzati, paradisi idilliaci con abbondanti fonti di cibo. Si dice addirittura (secondo i teosofi), che i suoi abitanti fossero in grado di comunicare tra loro telepaticamente.

I primi riferimenti al continente perduto della Lemuria

Charles-Etienne Brasseur de Bourbourg

I primi riferimenti a questo mitico luogo risalgono al 1864, grazie all’archeologo e storico Charles-Etienne Brasseur de Bourbourg.

Brasseur era molto attratto dagli studi che riguardavano l’antica civiltà Maya, a quanto pare dopo aver esplorato molte rovine (Maya) nella regione dello Yucatan, si recò in Spagna per analizzare altri manufatti.

Fu proprio lì, che si imbatté in una presunta guida ai geroglifici Maya e la utilizzò per decodificare un antico manoscritto della nota civiltà. Fu proprio grazie a questa scoperta che lo studioso cominciò a sostenere di aver scoperto un’antica terra, quella di MU, sprofondata nel mare a causa di una catastrofica eruzione vulcanica. 

Nonostante nel 1864 Brasseur ritenne di essere riuscito a decifrare il manoscritto, tuttavia era partito dal presupposto errato che la lingua maya fosse scritta con un alfabeto fonetico, mentre in realtà era basata su logogrammi. Ricavò dunque una tavola comparativa tra lettere dell’alfabeto latino e caratteri maya del tutto inaffidabile.

Augusto Le Plongeon

Più tardi, gli studi di Brasseur furono ripresi dall’archeologo Augustus Le Plongeon. A quanto pare Plongeon trovò una particolare storia che raccontava di due fratelli desiderosi dell’attenzione e dell’affetto di una regina di nome Moo, che lo studioso collegò a Mu. 

Uno dei fratelli morì e l’altro prese il controllo della leggendaria isola poco prima che si verificasse un grave cataclisma. 

Si suppose che la regina Moo fuggì poco prima della calamità verso lìEgitto, diventando la dea Iside, fu prorpio lei che ordinò la costruzione della Sfinge .

Phillip L Schlater

Un’altra versione che riguarda il mito della Lemuria deriva dalla pubblicazione dell’Origine delle specie di Charles Darwin nel 1859.

Tutto questo portò molti studiosi a teorizzare l’esistenza di un antichissimo ponte terrestre (la Lemuria) nell’Oceano Indiano che univa il Madagascar all’India milioni di anni fa. Perchè fu teorizzato ciò?

Secondo le affermazioni degli studiosi, i lemuri, una particolare specie di primato che si trova sia in Madagascar che in India, avrebbero dovuto sviluppare tratti diversi, tuttavia questo tipo di scimmia nei due continenti hanno esattamente gli stessi tratti.

Nota: Anche a livello geologico, gli strati di sedimenti trovati su entrambi i siti corrispondono. 

Tutto questo mi ha fatto venire in mente la famosa e ufficiale Teoria della deriva dei Continenti, infatti mi sono preso la briga di andare a controllare meglio, come milioni di anni fa, i continenti oggi conosciuti, fossero uniti tra loro in un’unica massa.

Guardando attentamente la figura riportata sotto, si può dedurre che fondamentalmente la teoria che indica il collegamento tramite un ponte che unisce Madagascar/India non è proprio un qualcosa di eccezionale, infatti tutti i continenti essendo uniti tutti fra loro milioni di anni fa, non avevano bisogno certamente di un ponte. Quindi è normale (almeno secondo la mia teoria) che a livello geologico vi siano similitudini fra continenti che oggi sono nettamente separati. La stessa cosa potrebbe riguardare le specie animali. Questa è solo una mia teoria, quindi da prendere con le pinze.

lemuria

James Churchward

Ben presto la teoria del leggendario continente, dagli studi scientifici passò nel 1870 nelle mani di un mistico, James Churchward.

Churchward ipotizzò che la Lemuria fu un continente perduto, ed ex dimora di una particolare razza umana molto avanzata tecnologicamente. 

Secondo il mistico, la Lemuria era un paradiso con milioni di persone al suo apice, che riuscivano a vivere centinaia di anni, erano capaci di teletrasportarsi, praticavano la telepatia e facevano viaggi astrali. A suo avviso, il cataclisma che distrusse il continente di Lemuria avvenne intorno al 10.000 a.C.

Nota: Anche sul libro di Enoc si parla di esseri che vivevano centinaia di anni.

Helena Petrovna Blavatsky

La tematica che riguarda il mito di Lemuria, attirò anche l’attenzione di una famosa occultista, Helena Petrovna Blavatsky, questa dichiartò di aver acquisito la conoscenza su Lemuria attraverso un antico testo tibetano, il Libro di Dzyan, opera che secondo l’occultista fu redatta dai sopravvisuti del continente. 

Secondo Pretrovna gli abitanti della Lemuria erano il terzo dei sette tipi di razza radice, questi possedevano un terzo occhio e abilità psichiche. 

Nota: Il Terzo Occhio in alcune tradizioni religiose ed esoteriche è un organo capace di percepire realtà invisibili situate oltre la visione ordinaria.

Edgar Cayce

Anche il famosissimo Edgar Cayce menzionò la Lemuria in molte delle sue letture psichiche. 

Cayce è noto per una serie di spedizioni (anche non ufficiali), alla ricerca della leggendaria Camera Segreta in Egitto. Nel 1996, infatti, grazie alle sue particolari profezie, collaborò con un gruppo americano collegato all’ARE, con il permesso delle autorità egizie, iniziò una vera e propria ricerca della Camera degli Archivi sull’altopiano di Giza.

Nota: Edgar Cayce è stato un sensitivo statunitense, famoso per le sue attività di presunto chiaroveggente e taumaturgo. Nel 1932 Cayce rese popolari e diffuse le antiche tradizioni, preconizzando il ritrovamento della Camera degli Archivi di Atlantide fra il 1996 e il 2000.

web site: BorderlineZ

Altri articoli di BorderlineZ
Il mistero del triangolo dell’Alaska

Il Triangolo dell'Alaska, considerato da molti come il Triangolo delle Bermuda dell'Alaska, è un luogo totalmente incontaminato, dove da tempo, Read more

Il mistero del Santo Graal

Il Santo Graal può essere considerato un enigma avvolto nella leggenda, ha affascinato generazioni per molti secoli. Esplorare il suo Read more

La Contessa Erzsébet Báthory: Tra Sadismo e Leggenda Vampirica

La storia della Contessa Erzsébet Báthory, nobile ungherese del XVI e XVII secolo, è avvolta in un mistero fitto di Read more

Progetto Gateway e CIA

Circa 20 anni fa, precisamente nel 1983, la CIA, sotto segreto militare, commissionò e tenne nascosto per due decenni un Read more

0 0 voti
Vota l'articolo

Chat ufficiale BorderlineZ

Novità: E' disponibile il nuovo canale Telegram al seguente link:

BorderlineZ_Channel, si uno dei primi a iscriverti.

La navigazione in questo sito e totalmente gratuita, non chiederemo mai soldi o offerte (tramite paypal) a nessuno. Ma siccome mantenere un sito come questo ha i suoi costi ti chiediamo solo un piccolo favore, se ti piace BorderlineZ condividi più che puoi in nostri articoli nei vari social, per noi sarebbe molto importante. - Grazie e buona Navigazione

Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere sempre informato

E’ la prima volta che sei su BorderlineZ ?

Se ti è piaciuto l’articolo mi raccomando, torna a trovarci e iscriviti alla notra newsletter gratuita per rimanere informato. Commenta anche l’articolo se lo ritieni utile. Ufologia, Paranormale, Mistero, Complotto, Cronaca tradizionale etc.

Dai un’occhiata ai nostri ultimi video su YOUTUBE

  1. Il mistero del Disco di Colgante - BorderlineZ
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 2 months ago By BorderlineZ Official Channel
  2. Le Chiavi di Salomone, evocare e comandare i Demoni
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 2 months ago By BorderlineZ Official Channel
  3. Il Mistero della donna Vampiro di Pien in Polonia - BorderlineZ
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 3 months ago By BorderlineZ Official Channel
  4. LE TRAGICHE STORIE DEI TESTIMONI DI ROSWELL (PARTICOLARI POCO CONOSCIUTI) - PARTE PRIMA
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 4 months ago By BorderlineZ Official Channel
  5. 7 misteriosi luoghi di origine aliena - BorderlineZ
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 4 months ago By BorderlineZ Official Channel
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Translate »
0
Commenta l'articolox