Un segnale misterioso pulsa nella nostra galassia

Le anomalie del buco nero Sagittarius A*

Il buco nero che stiamo prendendo in esame è chiamato Sagittarius A*, ed è stato registrato mentre fa alcune cose piuttosto strane . 

A notare le anomalie sono stati gli astrofisici Gustavo Magallanes-Guijón e Sergio Mendoza dell’Università Nazionale Autonoma del Messico che hanno registrato misteriose pulsazioni provenire da buco nero.

Con precisione, come se fosse un’orologio, ogni 76 minuti, il flusso di raggi gamma di Sagittarius A* fluttua. Secondo i ricercatori questo fenomeno è simile nella periodicità ai cambiamenti nell’emissione radio e di raggi X del buco nero, suggerendo un movimento orbitale di qualcosa che gira follemente attorno al buco nero.

Gli stessi buchi neri non emettono radiazioni che possiamo attualmente rilevare . Sono ombre più scure del buio (i buchi neri infatti catturano la luce), invisibili ai telescopi con cui analizziamo la luce che attraversa l’Universo. Ma lo spazio intorno a loro è una questione diversa. Nel regime gravitazionale estremo al di fuori dell’orizzonte degli eventi di un buco nero, possono succedere molte cose.

Dalla regione del Sagittario A*, la luce viene emessa in una moltitudine di lunghezze d’onda e la sua intensità varia in modo significativo nel tempo. E, almeno in alcune di quelle lunghezze d’onda, gli astronomi hanno individuato uno schema.

Secondo un articolo pubblicato nel 2022 , le onde radio fluttuano su una scala temporale di circa 70 minuti . E un articolo del 2017 ha mostrato una periodicità di 149 minuti alla base dei bagliori di raggi X del buco nero. Si tratta di circa il doppio della periodicità delle fluttuazioni radio e ora dei raggi gamma.

È solo di recente, nel 2021 , che la radiazione gamma è stata collegata a Sagittarius A*.

Altri studi su Sagittarius A

I due studiosi Magallanes-Guijón e Mendoza pensavano che potessero esserci dei segreti nascosti nei dati sui raggi gamma, quindi hanno cominciato ad analizzarli. Hanno preso i dati disponibili al pubblico registrati dal telescopio spaziale a raggi gamma Fermi tra giugno e dicembre 2022, li hanno elaborati e hanno condotto una ricerca di modelli periodici.

Ne hanno trovato uno. Ogni 76,32 minuti, secondo i loro risultati, Sagittarius A* emette un bagliore di radiazione gamma, la gamma di lunghezze d’onda della luce più energetica nell’Universo.

La somiglianza con la periodicità dei brillamenti radio e di raggi X suggerisce una causa comune sottostante. Il bagliore radio, dicono i ricercatori, ha più o meno la stessa periodicità del bagliore di raggi gamma. Il brillamento di raggi X, a 149 minuti, ha una periodicità doppia; è improbabile che sia una coincidenza, suggerendo che la sua periodicità è un’armonica della periodicità dei raggi gamma e della radio.

Poiché il buco nero stesso non emette radiazioni e tale periodicità regolare e ripetuta, è spesso un segno di movimento orbitale, il meccanismo fisico è probabilmente qualcosa che orbita attorno al buco nero. 

Quella massa ha una distanza orbitale da Sagittarius A* simile a quella del pianeta Mercurio attorno al Sole. Ma, con un periodo orbitale compreso tra 70 e 80 minuti, viaggia a velocità follemente elevate, circa il 30% della velocità della luce.

Logicamente ci sono però ancora alcuni dettagli da sistemare, infatti i buchi neri sono notoriamente difficili da studiare e lo stesso Sagittarius A* non fa eccezione. 

La ricerca è disponibile su arXiv .

Fonte: QUI

Web site: BorderlineZ

Altri articoli di BorderlineZ
Il Paradosso di Olbers: L’enigma dell’Universo Infinito

Nel vasto spazio dell'universo, c'è un enigma che ha affascinato e confuso gli astronomi per secoli: il Paradosso di Olbers. Read more

Via libera del Giappone ai test sugli embrioni ibridi uomo-animale

Lo scopo di questi esperimenti è quello di far sviluppare in alcuni animali, come ad esempio i maiali, organi umani Read more

Europa la luna di Giove è adatta per favorire la vita

La Jet Propulsion Laboratory un team di ricerca della NASA ha determinato che il pianeta Giove, grazie al suo campo magnetico, Read more

Svelati nuovi misteri sul lato ‘oscuro’ della Luna
luna

Gli scienziati cinesi che monitorano la missione Chang’E c che stanno analizzando un cratere che si estende per circa 2.500 chilometri Read more

0 0 voti
Vota l'articolo

Chat ufficiale BorderlineZ

Novità: E' disponibile il nuovo canale Telegram al seguente link:

BorderlineZ_Channel, si uno dei primi a iscriverti.

La navigazione in questo sito e totalmente gratuita, non chiederemo mai soldi o offerte (tramite paypal) a nessuno. Ma siccome mantenere un sito come questo ha i suoi costi ti chiediamo solo un piccolo favore, se ti piace BorderlineZ condividi più che puoi in nostri articoli nei vari social, per noi sarebbe molto importante. - Grazie e buona Navigazione

Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere sempre informato

E’ la prima volta che sei su BorderlineZ ?

Se ti è piaciuto l’articolo mi raccomando, torna a trovarci e iscriviti alla notra newsletter gratuita per rimanere informato. Commenta anche l’articolo se lo ritieni utile. Ufologia, Paranormale, Mistero, Complotto, Cronaca tradizionale etc.

Dai un’occhiata ai nostri ultimi video su YOUTUBE

  1. La Foresta più Misteriosa del Mondo, Hoia Baciu
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 1 month ago By BorderlineZ Official Channel
  2. Attentato in Russia - Annuncio a tutti gli idioti
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 1 month ago By BorderlineZ Official Channel
  3. Sindrome dei Forza Giorgia, la favola completa
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 2 months ago By BorderlineZ Official Channel
  4. Il mistero del Disco di Colgante - BorderlineZ
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 4 months ago By BorderlineZ Official Channel
  5. Le Chiavi di Salomone, evocare e comandare i Demoni
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 4 months ago By BorderlineZ Official Channel
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
0
Commenta l'articolox