L’incidente UFO di Socorro fu solo una bufala architettata da studenti

ufo di socorro
Rappresentazione grafica dell’Ufo di Socorro

LA STORIA DELL’UFO SOCORRO

Il poliziotto di Socorro Lonnie Zamora stava svolgendo i suoi compiti di pattuglia cittadina un venerdì del 24 aprile 1964. Questo particolare giorno fu diverso da qualsiasi altro durante una pattuglia.

Verso le 17:50, il sergente Zamora aveva iniziato l’inseguimento di un’auto in corsa. Ma l’inseguimento fu interrotto quando l’agente udì una forte esplosione. Pensò che forse provenisse da una baracca di dinamite nelle vicinanze. Vide un cono di fiamme provenire su da una collina. Una volta superata la collina, Zamora fermò la sua macchina a circa 100 piedi di distanza da quello che era uno strano oggetto ovale “bianco-alluminio” di 20 piedi atterrato e appoggiato su “gambe” strutturate. 

L’oggetto ovoidale aveva sulla superficie un’insegna rossa larga circa mezzo metro. Sebbene la rappresentazione artistica dell’UFO (vedi rappresentazione grafica sopra) mostri un’apertura, Zamora aveva segnalato l’oggetto come liscio, senza finestre o porte. Zamora ha anche notato quelle che sembravano essere due figure “delle dimensioni di piccoli adulti o bambini grandi” e “di forma normale” che indossavano “tute bianche” che camminavano intorno all’oggetto.

Il sergente Lonnie Zamora

Quando il poliziotto iniziò ad avvicinarsi (a piedi) verso l’oggetto, le strane figure sparirono via dalla sua vista. Dopo un pò vide apparire una fiamma dalla parte inferiore dell’imbarcazione e subito dopo l’oggetto volo via emettendo un rumore simile ad un rombo. L’oggetto si spostò molto velocemente sopra di lui, poi solo ad un metro sopra una baracca vicina e infine scomparve dalla vista dietro un’altra collina.

Sul sito c’erano quattro “tracce di atterraggio” e aree e cespugli bruciati proprio vicino al punto in cui si trovava l’oggetto.

Zamora, scioccato, trasmise via radio l’accaduto a un altro ufficiale, questo chieste a Zamora che aspetto avesse l’oggetto e Zamora semplicemente rispose:

“Sembra un palloncino”. 

In seguito il sergente dichiarò di non sapere esattamente cosa fosse: avrebbe potuto essere un esperimento militare segreto o addirittura un ET. Zamora rimase riluttante a offrire la sua opinione sulla natura specifica o sull’origine dell’imbarcazione. Zamora sembrava essere estremamente sincero, inoltre fu molto collaborativo con gli investigatori. Ma ciò non toglie che fu palesemente ingannato.

IL DOCUMENTO INCRIMINANTE

Un ex presidente della New Mexico Tech affermò negli anni ’60, in risposta a una lettera del famoso scienziato Dr. Linus Pauling, che l’UFO di Socorro era semplicemente una bufala.

Infatti una lettera del dottor Pauling archiviata nelle collezioni speciali dell’Oregon State University fornisce importanti informazioni sulla vera natura dell’avvistamento di Socorro. La lettera del 1968 al dottor Stirling Colgate, presidente della New Mexico Tech, Pauling chiedeva informazioni sull’avvistamento di Socorro. Colgate rispose a Pauling rispedendo la stessa lettera con un’annotazione scritta a mano proprio sul fondo. 

Il dottor Colgate scrisse:

“Ho una buona indicazione dello studente che ha architettato la bufala. Lo studente se n’è andato. Saluti, Stirling.”

Di seguito la lettera facilmente scaricabile tramite il tasto di download:

Il dottor Pauling (più volte vincitore del premio Nobel) era molto interessato al fenomeno UFO. Stava facendo ricerche sul caso UFO di Socorro quando decise di scrivere al suo amico dottor Colgate, per vedere cosa avrebbe potuto sapere sull’incidente. La schietta risposta del dottor Colgate lascia pochi dubbi sul fatto che fossero coinvolti degli imbroglioni. 

Il dottor Stirling Colgate

Nota: Oltre ad essere stato presidente di NM Tech, il dottor Stirling Colgate era un astrofisico di fama mondiale presso il Los Alamos National Laboratory. Considerato un visionario della scienza, si specializzò nella fisica del plasma e dell’atmosfera. Le sue scoperte in questi campi sono riconosciute come monumentali. Tra i suoi collaboratori figuravano luminari come Oppenheimer e Pauling

Un’altra conferma della bufala di Socorro

Il dottor Frank T. Etscorn è stato professore di psicologia alla New Mexico Tech dalla metà degli anni ’70 fino all’inizio degli anni ’90. Il Dr. Etscorn è noto per essere stato l’inventore del cerotto alla nicotina. Un’ala del College gli è stata dedicata nel 1993. Etscorn era a conoscenza dell’evento UFO Socorro dal decennio prima di iniziare a lavorare al College e la cosa lo aveva sempre incuriosito. 

In una recente conversazione telefonica, il dottor Etscorn ha riferito:

“Come progetto, una mia ex studentessa aveva esaminato il caso a metà degli anni ’80. Usando annuari e reti, iniziò a chiamare gli ex studenti che erano al Tech nel 1964. In qualche modo trovò uno degli ex studenti che si credeva fossero coinvolti.”

Etcorn descrisse nel dettaglio tutta la vicenda che riguardava la strutturazione della burla:

  • Un grande pallone ad elio fu appoggiato sul suolo del deserto in modo da sembrare un qualche tipo di velivolo “atterrato” e poi rilasciato in aria al momento giusto. Era un palloncino di colore bianco riflettente o un palloncino ricoperto di carta bianca lucida, con l’aggiunta di “montanti di atterraggio” e un’insegna rossa disegnata su un lato.
  • Le fiamme e i particolari rumori simili a rombi, probabilmente furono eseguiti grazie ad articoli pirotecnici, modellini di razzi, razzi o dispositivi a fiamma.
  • Studenti più bassi vestiti con camici bianchi che simularono gli “alieni”.
  • Lo scavo delle “depressioni di atterraggio” e l’incendio dei cespugli vicini potrebbero essere stati trattati con silicio o trinitite provenienti dal laboratorio di geologia della scuola.

Probabilmente fu anche intenzionale che Zamora fosse condotto e attirato verso l’imbarcazione dopo che uno degli studenti potrebbe aver intenzionalmente coinvolto Lonnie in un inseguimento in macchina per attirarlo dove era stata organizzata la bufala. Zamora riferì di aver “interrotto l’inseguimento” per indagare sull’UFO, proprio come gli studenti sapevano che avrebbe fatto.

Sebbene queste idee su come la bufala possa essere stata realizzata sono strettamente speculative, il dottor Etscorn spiegò che nulla di ciò che è stato riportato andava oltre le capacità di creazione degli stessi studenti.

IL MOTIVO DELLA BUFALA

A quanto pare fu spiegato che a quel tempo il sergente Lonnie Zamora aveva la reputazione di “perseguitare” gli studenti, infatti all’epoca i rapporti tra gli studenti e la polizia di Socorro non erano particolarmente buoni. 

Zamora infieriva abitualmente contro gli studenti e spesso e volentieri apparentemente senza motivo e in ogni occasione. Il sergente di Socorro a molti ragazzi del college semplicemente non piaceva. Quale modo migliore di vendicarsi del poliziotto se non quello di ingannarlo e farlo prendere per un pazzo.

Fonte su autorizzazione: UFO Exploration di Anthony Bragalia (diritto d’autore)

web site: BorderlineZ

Altri articoli di BorderlineZ
Rapporto UFO, non hanno escluso l’ipotesi aliena, è già un passo avanti

Come era facile intuire il rapporto sugli UFO militari statunitensi uscito qualche giorno fa non conferma nessun tipo di attività Read more

L’ufologo Anthony Bragalia

Anthony Bragalia ha studiato a lungo il fenomeno UFO. Dall'esposizione di uno dei casi UFO più famosi come quello di Read more

Il bizzarro attacco rettiliano di Clarita Villanueva

Questa probabilmente è una delle storie (presunte) più intriganti, strane e bizzarre  che riguardano i famigerati alieni rettiliani, creature umanoidi Read more

Lista avvistamenti UFO, dall’antichità classica fino al XXI sec.

Non importa se i potenziali UFO che vanno gironzolando per i nostri cieli siano di natura aliena oppure no, ma Read more

5 1 voto
Vota l'articolo

Chat ufficiale BorderlineZ

Novità: E' disponibile il nuovo canale Telegram al seguente link:

BorderlineZ_Channel, si uno dei primi a iscriverti.

La navigazione in questo sito e totalmente gratuita, non chiederemo mai soldi o offerte (tramite paypal) a nessuno. Ma siccome mantenere un sito come questo ha i suoi costi ti chiediamo solo un piccolo favore, se ti piace BorderlineZ condividi più che puoi in nostri articoli nei vari social, per noi sarebbe molto importante. - Grazie e buona Navigazione

Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere sempre informato

E’ la prima volta che sei su BorderlineZ ?

Se ti è piaciuto l’articolo mi raccomando, torna a trovarci e iscriviti alla notra newsletter gratuita per rimanere informato. Commenta anche l’articolo se lo ritieni utile. Ufologia, Paranormale, Mistero, Complotto, Cronaca tradizionale etc.

Dai un’occhiata ai nostri ultimi video su YOUTUBE

  1. Il mistero del Disco di Colgante - BorderlineZ
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 2 months ago By BorderlineZ Official Channel
  2. Le Chiavi di Salomone, evocare e comandare i Demoni
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 2 months ago By BorderlineZ Official Channel
  3. Il Mistero della donna Vampiro di Pien in Polonia - BorderlineZ
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 3 months ago By BorderlineZ Official Channel
  4. LE TRAGICHE STORIE DEI TESTIMONI DI ROSWELL (PARTICOLARI POCO CONOSCIUTI) - PARTE PRIMA
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 4 months ago By BorderlineZ Official Channel
  5. 7 misteriosi luoghi di origine aliena - BorderlineZ
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 4 months ago By BorderlineZ Official Channel
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Translate »
0
Commenta l'articolox