Colossus: il Computer Segreto nella Seconda Guerra Mondiale

colossus
Colossus – Il pannello di controllo a sinistra era utilizzato per regolare i settaggi del decodificatore di Lorenz. I nastri con i dati sono a destra.- Foto da wikipedia (dominio pubblico)

Origini e Sviluppo di Colossus

La storia di Colossus inizia negli anni ’40, quando il matematico e logico britannico Alan Turing contribuì alla creazione del progetto “The Newmanry”. L’obiettivo principale era sviluppare un sistema avanzato per decifrare i codici crittografici utilizzati dalla Germania nazista. Il progetto prevedeva la costruzione di un dispositivo elettronico in grado di accelerare il processo di decifrazione.

Il progetto “The Newmanry” era diretto da Max Newman, un matematico britannico, e contribuì in modo significativo allo sviluppo di Colossus. Max Newman fu coinvolto nella crittoanalisi e nel lavoro di decifratura dei codici nemici durante la Seconda Guerra Mondiale. Il suo coinvolgimento nel progetto e la sua expertise nella teoria matematica e logica furono fondamentali per il successo del team.

Nota: Alan Mathison Turing è stato un matematico, logico, crittografo e filosofo britannico, considerato uno dei padri dell’informatica e uno dei più grandi matematici del XX secolo. Il suo lavoro ebbe una vasta influenza sulla nascita della disciplina dell’informatica, grazie alla sua formalizzazione dei concetti di algoritmo e calcolo mediante l’omonima macchina, che a sua volta costituì un significativo passo avanti nell’evoluzione verso quello che oggi è il moderno computer.

colossus
La replica funzionante di Colossus, realizzata nel 2007 – foto: MaltaGC (wikipedia)

Caratteristiche Tecniche

Colossus fu costruito presso il Government Code and Cypher School (GC&CS) a Bletchley Park, Regno Unito. Il primo modello, Colossus Mark 1, venne completato nel 1944 e rappresentò un’innovazione rivoluzionaria. Il computer utilizzava oltre 2.000 valvole termoioniche per eseguire complesse operazioni di crittoanalisi, rendendolo uno dei primi computer elettronici al mondo.

Il principale compito di Colossus era decifrare i codici Lorenz utilizzati per le comunicazioni ad alta priorità tra il comando supremo tedesco e i loro alleati. La capacità di Colossus di analizzare enormi quantità di dati in breve tempo ha contribuito significativamente agli sforzi degli Alleati nel fronte della guerra dell’informazione.

In pratica Colossus è stato determinante nel decifrare messaggi critici tedeschi, fornendo agli Alleati un vantaggio prezioso nelle operazioni militari. Questo contributo è stato particolarmente evidente durante la battaglia cruciale dell’Atlantico, consentendo agli Alleati di anticipare i movimenti della flotta tedesca.

Chi fu coinvolto nelle costruzione di Colossus

La costruzione di Colossus coinvolse un team di persone altamente qualificate e specializzate in diversi campi. Alcune delle figure chiave coinvolte nella progettazione e costruzione di Colossus includono:

  1. Alan Turing: Matematico e logico britannico noto per i suoi contributi fondamentali alla teoria della computazione. Turing fu coinvolto nel progetto fin dall’inizio e contribuì in modo significativo alla progettazione del sistema di decifratura.
  2. Max Newman: Matematico britannico e direttore del progetto “The Newmanry”. Newman svolse un ruolo cruciale nella direzione del progetto e nella supervisione delle attività del team.
  3. Tommy Flowers: Ingegnere elettronico britannico, Flowers fu il principale progettista e costruttore delle parti hardware di Colossus. La sua esperienza nell’ingegneria elettronica fu fondamentale per la realizzazione pratica del progetto.
  4. William Tutte: Matematico e crittoanalista, Tutte contribuì alla teoria matematica che stava alla base del lavoro di decifratura svolto da Colossus.
  5. Dietrich Prinz: Informatico e ingegnere tedesco naturalizzato britannico, Prinz lavorò su Colossus e apportò importanti contributi al suo sviluppo.

Queste sono solo alcune delle figure chiave coinvolte nel progetto Colossus. Il lavoro di squadra e la collaborazione tra esperti di diverse discipline furono fondamentali per il successo del progetto e per la realizzazione di uno dei primi computer elettronici al mondo.

Ma che fine fece Colossus?

Dopo la guerra, gran parte delle informazioni su Colossus rimasero segrete per molti anni a causa della natura delicata delle attività di decifrazione. Solo negli anni ’70, con la crescente apertura riguardo alle operazioni di Bletchley Park, l’eredità di Colossus divenne più conosciuta. Il suo impatto è evidente nello sviluppo successivo della tecnologia informatica.

Colossus rimane una pietra miliare nella storia dell’informatica e della crittoanalisi. Il suo ruolo nella Seconda Guerra Mondiale ha dimostrato il potenziale delle macchine elettroniche nel cambiare il corso degli eventi storici. La sua eredità vive oggi nei moderni sistemi di crittografia e nei progressi della tecnologia informatica che sono stati plasmati dalle lezioni apprese da questa meraviglia tecnologica del passato.

web site: BorderlineZ

Altri articoli di BorderlineZ
TikTok il lato oscuro di una piattaforma controversa

Lo sanno tutti, negli ultimi anni TikTok ha guadagnato una tale popolarità al punto da renderla una delle piattaforme di Read more

Link dei migliori motori di ricerca per navigare sul deep e sul dark web

Di seguito una lista dettagliata dei migliori link onion che portano ai più usati e famosi motori di ricerca per Read more

FaceApp (l’app che invecchia) sotto accusa per potenziale furto di dati

FaceApp l’app russa che invecchia i nostri selfie e ci mostra come saremo tra 20 o 30 anni sta riscuotendo Read more

Site Kit di Google, il nuovo plugin per WordPress
Site Kit Google

In questi ultimi giorni il colosso Google ha annunciato l'imminente introduzione di un nuovo ed evoluto super plug-in per uno dei più famosi Read more

0 0 voti
Vota l'articolo

Chat ufficiale BorderlineZ

Novità: E' disponibile il nuovo canale Telegram al seguente link:

BorderlineZ_Channel, si uno dei primi a iscriverti.

La navigazione in questo sito e totalmente gratuita, non chiederemo mai soldi o offerte (tramite paypal) a nessuno. Ma siccome mantenere un sito come questo ha i suoi costi ti chiediamo solo un piccolo favore, se ti piace BorderlineZ condividi più che puoi in nostri articoli nei vari social, per noi sarebbe molto importante. - Grazie e buona Navigazione

Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere sempre informato

E’ la prima volta che sei su BorderlineZ ?

Se ti è piaciuto l’articolo mi raccomando, torna a trovarci e iscriviti alla notra newsletter gratuita per rimanere informato. Commenta anche l’articolo se lo ritieni utile. Ufologia, Paranormale, Mistero, Complotto, Cronaca tradizionale etc.

Dai un’occhiata ai nostri ultimi video su YOUTUBE

  1. Il mistero del Disco di Colgante - BorderlineZ
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 2 months ago By BorderlineZ Official Channel
  2. Le Chiavi di Salomone, evocare e comandare i Demoni
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 2 months ago By BorderlineZ Official Channel
  3. Il Mistero della donna Vampiro di Pien in Polonia - BorderlineZ
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 3 months ago By BorderlineZ Official Channel
  4. LE TRAGICHE STORIE DEI TESTIMONI DI ROSWELL (PARTICOLARI POCO CONOSCIUTI) - PARTE PRIMA
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 4 months ago By BorderlineZ Official Channel
  5. 7 misteriosi luoghi di origine aliena - BorderlineZ
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 4 months ago By BorderlineZ Official Channel
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Translate »
0
Commenta l'articolox