I Diamanti Golconda: Tesori della Storia e della Terra

diamanti golconda

La Regione di Golconda

Golconda è una regione situata nello stato indiano del Telangana, nei pressi dell’attuale città di Hyderabad. Durante il periodo tra il 14° e il 19° secolo, questa regione era famosa per le sue miniere di diamanti, che venivano estratti dai letti dei fiumi e dalle miniere sotterranee. Le miniere di Golconda sono state tra le prime fonti conosciute di diamanti al mondo.

Caratteristiche dei Diamanti Golconda

I diamanti Golconda sono noti per la loro eccezionale purezza e trasparenza. Essi appartengono a un tipo di diamante noto come “Tipo IIa”, che rappresenta meno del 2% di tutti i diamanti naturali. I diamanti Tipo IIa sono quasi completamente privi di impurità di azoto, il che li rende incredibilmente trasparenti e incolori. Questa caratteristica li distingue per la loro brillantezza e chiarezza, qualità che li rendono estremamente desiderabili tra i collezionisti e gli appassionati di gemme.

Famosi Diamanti Golconda

Molti dei diamanti più celebri al mondo provengono dalle miniere di Golconda. Ecco alcuni esempi:

  1. Koh-i-Noor: Forse il più famoso tra i diamanti Golconda, il Koh-i-Noor, che significa “Montagna di Luce” in persiano, ha una storia ricca e complessa. Originariamente di proprietà dei sovrani indiani, il diamante è stato successivamente acquisito dagli inglesi ed è ora parte dei gioielli della corona britannica.
  2. Regent Diamond: Conosciuto anche come il “Pitt Diamond”, questo diamante di 140,64 carati è stato scoperto nelle miniere di Golconda all’inizio del 18° secolo. Attualmente è esposto al Louvre di Parigi.
  3. Hope Diamond: Sebbene la sua origine esatta sia incerta, molti esperti ritengono che il celebre Hope Diamond, noto per la sua caratteristica tonalità blu, provenga da Golconda.

Curiosità da wikipedia: Secondo una leggenda popolare, il Koh-i-Noor dovrebbe essere posseduto solo da una donna, infatti nel caso fosse un uomo a possederlo porterebbe sfortuna. Alauddin Khalji , che lo ottenne dalla dinastia Kakatiya , fu assassinato dal suo schiavo. Nader Shah , che saccheggiò il Koh-i-Noor ai Moghul e gli diede il nome attuale, fu assassinato. Shuja Shah Durrani fu rovesciato dal suo predecessore e andò in esilio. Ranjit Singh morì di infarto e quando il diamante passò alla Compagnia delle Indie Orientali , passò alla regina Vittoria , dopo di che fu successivamente montato sulle corone della regina Alexandra , della regina Mary e della regina Elisabetta la regina madre . Quest’ultima corona, insieme agli altri gioielli della corona , è esposta al pubblico nella Jewel House presso la Torre di Londra

Conclusione

Oltre alla loro bellezza, i diamanti Golconda hanno un significato culturale e storico profondo. Durante i secoli, questi diamanti sono stati simboli di potere, ricchezza e status. Sono stati incastonati in gioielli reali e hanno adornato le corti di monarchi e imperatori. La loro rarità e la loro qualità ineguagliabile continuano a renderli oggetti di grande desiderio e ammirazione.

Rappresentano un capitolo affascinante della storia dei gioielli e delle gemme. Con la loro straordinaria purezza e la loro trasparenza, continuano a incantare e a ispirare. Sebbene le miniere di Golconda non siano più attive, l’eredità di questi straordinari diamanti perdura, ricordandoci la ricchezza naturale e culturale dell’antica regione di Golconda.

web site: BorderlineZ

Altri articoli di BorderlineZ
La sala dei registri sul Monte Rushmore

Esiste una sala dei registri proprio sull noto Monumento nazionale del Monte Rushmore, un complesso scultoreo nella roccia situato nel Dakota del Sud, Read more

L’Ignoto, un Viaggio Epico dalle Origini ai Nostri Giorni

L'ignoto ha sempre affascinato l'umanità, fin dagli albori della civiltà. I primi popoli, immersi in un mondo pieno di misteri Read more

Incredibile scoperta in Egitto, archeologi sbalorditi

Gli archeologi dell'EGITTO hanno fatto un'incredibile scoperta durante la caccia alla tomba Cleopatra, la scoperta per ora, sta sollevando più Read more

La mummia di Tiy, una delle donne più affascinati e potenti dell’Antico Egitto

Tiy fu una delle donne più potenti e influenti dell’antico Egitto, sposa Reale del grande faraone Amenofi III padre del Read more

0 0 voti
Vota l'articolo

Chat ufficiale BorderlineZ

Novità: E' disponibile il nuovo canale Telegram al seguente link:

BorderlineZ_Channel, si uno dei primi a iscriverti.

La navigazione in questo sito e totalmente gratuita, non chiederemo mai soldi o offerte (tramite paypal) a nessuno. Ma siccome mantenere un sito come questo ha i suoi costi ti chiediamo solo un piccolo favore, se ti piace BorderlineZ condividi più che puoi in nostri articoli nei vari social, per noi sarebbe molto importante. - Grazie e buona Navigazione

Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere sempre informato

E’ la prima volta che sei su BorderlineZ ?

Se ti è piaciuto l’articolo mi raccomando, torna a trovarci e iscriviti alla notra newsletter gratuita per rimanere informato. Commenta anche l’articolo se lo ritieni utile. Ufologia, Paranormale, Mistero, Complotto, Cronaca tradizionale etc.

Dai un’occhiata ai nostri ultimi video su YOUTUBE

  1. La Foresta più Misteriosa del Mondo, Hoia Baciu
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 2 months ago By BorderlineZ Official Channel
  2. Attentato in Russia - Annuncio a tutti gli idioti
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 2 months ago By BorderlineZ Official Channel
  3. Sindrome dei Forza Giorgia, la favola completa
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 3 months ago By BorderlineZ Official Channel
  4. Il mistero del Disco di Colgante - BorderlineZ
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 5 months ago By BorderlineZ Official Channel
  5. Le Chiavi di Salomone, evocare e comandare i Demoni
    Source:Video su ufo e alieni BorderlineZ Published on 5 months ago By BorderlineZ Official Channel
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
0
Commenta l'articolox