Category ArchiveScienza

Yaravirus, scoperto un nuovo e misterioso virus in Brasile

Si chiama Yaravirus il nuovo e misterioso virus scoperto in Brasile, la sua caratteristica distintiva e quella di possedere oltre il 90% di geni totalmente sconosciuti agli scienziati.

Quando tutto il mondo sembra essere in piena emergenza a causa del nuovo Coronavirus esploso in Cina continua a leggere...

condividi questo articolo
Share

Coronavirus, mappa aggiornata in tempo reale sulle infezioni e i decessi

Questa mappa interattiva, realizzata dal dipartimento di Ingegneria Civile e dei Sistemi della Johns Hopkins University di Baltimora (USA)

Questa mappa interattiva è stata realizzata dal dipartimento di Ingegneria Civile continua a leggere...

condividi questo articolo
Share

Misteriosi segnali dallo spazio: un “fast radio burst” si ripete ogni 16 giorni

 Tra le varie ipotesi dei ricercatori gli impulsi potrebbero essere generati dall’interazione tra stelle nei sistemi binari.

I Fast Radio Bursts (FRB) solo impulsi di particolari onde radio che hanno una durata continua a leggere...

condividi questo articolo
Share

FAQ – Infezione da coronavirus 2019-nCoV

L’elenco informativo completo sul 2019-Cov (coronavirus) fornito dalla Direzione generale della Prevenzione sanitaria

Fonte: Direzione generale della Prevenzione sanitaria

Aggiornamento: continua a leggere...

condividi questo articolo
Share

Per quanto tempo riesce a vivere un coronavirus fuori da un’organismo

Per quanto tempo persistono i coronavirus su superfici come maniglie delle porte o comodini ospedalieri? Quali metodi possono essere usati per ucciderli in modo efficace? Un team di ricerca di Greifswald e Bochum ha raccolto tutti i dati pubblicati oggi noti ai ricercatori e li ha pubblicati sul Journal of Hospital Infection il 6 febbraio 2020.

Trasmissione tramite goccioline, mani e superfici

Il nuovo coronavirus 2019-nCoV ormai sta facendo notizia in tutto il mondo, continua a leggere...

condividi questo articolo
Share

Le origini del laboratorio di livello 4 di Wuhan, un presagio annunciato

Il laboratorio di Wuhan è stato inaugurato nel 2017,  primo laboratorio dil massimo livello di biosicurezza della Cina continentale, nato con l’obiettivo di studiare i virus più letali del pianeta.

Inaugurazione del Laboratorio

L’Accademia delle scienze cinese approvò la costruzione di un laboratorio BSL-4 continua a leggere...

condividi questo articolo
Share

Spazio profondo, localizzata l’origine di un messaggio radio

Nel 2019 è stato captato un particolare segnale radio arrivato dallo spazio profondo , ma solo ora è stata rintracciata l’origine, che secondo gli studiosi ha qualcosa di strano.

Non è la prima volta che viene captato un segnale radio proveniente dallo spazio profondo, solitamente continua a leggere...

condividi questo articolo
Share

In Antartide è stato scoperto il canyon più profondo della Terra

Nascosto sotto il ghiaccio di Denman ad una profondità che si aggira ad oltre 3500 metri, è stato scoperto il canyon più profondo del nostro Pianeta. La scoperta è stata fatta grazie alla nuova mappa topografica del continente.

Grazie alla nuova mappa topografica, in Antartide è stato scoperto quello che fin dalla notte dei continua a leggere...

condividi questo articolo
Share

Pianeta Nove, probabilmente il satellite TESS lo ha rintracciato

Il Pianeta Nove (solo nella teoria) è un ipotetico corpo celeste che dovrebbe essere situato al di là dell’orbita di Nettuno. Si pensa che potrebbe essere grande circa cinque volte la massa della Terra.

Al momento non si sa esattamente dove si trovi, inoltre non vi sono prove concrete della sua stessa continua a leggere...

condividi questo articolo
Share

Trovato ossigeno su Marte, le prove della NASA

Curiosity

La Nasa ha individuato per la prima volta indizi concreti sulla presenza di ossigeno nell’atmosfera del famoso pianeta Marte noto da tempo come il Pianeta Rosso.

Ossigeno su Marte

La sorprendente scoperta è stata fatta al di sopra del cratere Gale dal laboratorio continua a leggere...

condividi questo articolo
Share

Foglia artificiale trasforma la CO2 in carburante

Proprio come fanno le piante naturali che trasformano l’anidride carbonica in nutrimento (grazie anche all’azione della luce solare), una foglia artificiale riesce a trasformare l’anidride carbonica in metanolo.

Il risultato è stato pubblicato sulla nota rivista Nature Energy dall’università continua a leggere...

condividi questo articolo
Share

Europa la luna di Giove è adatta per favorire la vita

La Jet Propulsion Laboratory un team di ricerca della NASA ha determinato che il pianeta Giove, grazie al suo campo magnetico, ha protetto nel tempo la sua luna (Europa) dai mortali raggi cosmici che provengonodallo spazio profondo.

Da ciò si deduce la potenziale presenza di vita aliena nell’oceano caldo che si trova proprio sotto la crosta di Europa.

La vita su Europa

Secondo gli studiosi su una delle più importanti lune di Giove (Europa), potrebbe esistere la vita.

La continua a leggere...

condividi questo articolo
Share

Vita su Marte, entro due anni possibili annunci, ma il mondo non è pronto

Marte

Nel 2020 partiranno verso Marte due importanti missioni MARS 2020 della NASA ed ExoMars dell’Agenzia Spaziale Europea. Entrambe le missioni saranno focalizzate sulla ricerca della vita presente e passata del pianeta rosso.

I risultati di tali missioni (previsti per il 2021) potrebbero aprire scenari imprevedibili, infatti secondo il dirigente della NASA Jim Green, l’umanità non è ancora pronta ad un potenziale annuncio di vita extraterrestre. 

Entro il 2021 grazie a due importanti missioni spaziali concentrate sul noto Pianeta Rosso, molto continua a leggere...

condividi questo articolo
Share

Le spettacolori riprese video di un buco nero che inghiotte una stella

Una sonda spaziale della NASA è riuscita a riprendere un evento rarissimo, un buco nero che ha letteralmente disintegrato una stella simile in dimensione e luminosità al nostro Sole. Questa è la prima volta che viene osservato un simile avvenimento.

Era il marzo del 2011 quando il satellite Swift della Nasa rilevò un intenso lampo di raggi X, l’evento continua a leggere...

condividi questo articolo
Share

Gel misterioso scoperto sul lato nascosto della Luna

La sostanza e stata ritrovata nel fondo di un piccolo cratere. Molto visibile all’occhio perchè significativamente diversa rispetto al suolo lunare circostante, un gel stranamente luccicante e dai vistosi colori. Al momento, le autorità cinesi non hanno pubblicato le immagini.

La notizia della misteriosa scoperta è stata data dal team della missione cinese che dallo scorso continua a leggere...

condividi questo articolo
Share
Share
Share